I migliori headset, cuffie e auricolari (50€/100€)

> SteelSeries Siberia 150
Tipo: sovraurali
Impedenza: 32 Ohm
Risposta Gamma: 20-20.000Hz
Lunghezza cavo: 1,5m
Prezzo consigliato 60€
Compra su Amazon
Saliamo di prezzo e proviamo un headset di fascia bassa prodotto da SteelSeries che fa bene il proprio dovere, senza sorprendere in nessun campo ma comportandosi comunque dignitosamente.
La periferica è molto comoda considerato il costo, le orecchie vengono avvolte bene anche in presenza di occhiali e si riesce a giocare per sessioni prolungate senza accusare fastidi o eccessiva sudorazione (le abbiamo provate in estate).
La qualità sonora non è straordinaria, ma piuttosto la definiremmo allineata con quanto ci si aspetterebbe da un dispositivo collocato in questa fascia di prezzo. Volendo fare un discorso molto generale, l’esperienza nel gaming è discreta, ma non si arriva ai picchi di eccellenza delle proposte più costose. Se non avete particolari esigenze o se il vostro budget è ridotto si tratta senza dubbio di un modello da prendere in considerazione, tra i migliori headset disponibili a questi prezzi.


> Sennheiser M2 Momentum In Ear (Raccomandato)
Tipo: in-ear
Impedenza: 18 Ohm
Risposta Gamma: 15-22.000Hz
Lunghezza cavo: 1,3m
Prezzo consigliato 90€
Compra su Amazon
Senza ombra di dubbio i migliori auricolari che possiate acquistare spendendo meno di 100 euro, ideali sia per giocare, che per ascoltare musica, che per le semplici telefonate. Se da una parte è vero che Sennheiser è spesso sinonimo di garanzia, queste Momentum In Ear fanno del rapporto qualità prezzo il proprio cavallo di battaglia, offrendo un suono dettagliato, pulito, nitido e ricchissimo di dettagli, senza per questo sacrificare nei bassi, nei medi o negli alti. Tutte le tonalità vengono infatti riprodotte con grande precisione, con un isolamento dai rumori esterni che ci fa gustare davvero le nostre sessioni di gioco senza tutto l’ingombro di un headset standard.
Ciliegina sulla torta è il design convincente, ma anche la comodità di utilizzo. Sennheiser fornisce ovviamente più set di gommini in maniera tale da trovare quelli più adatti al nostro orecchio, dunque qualsiasi utente riuscirà a ottenere alla fine il suono e il comfort più adatti alle proprie esigenze.
Se desiderate utilizzare questi auricolari anche per lo smartphone vi facciamo presente che ne esiste una variante per iOS (sigla M2 IEis) e una per Android (M2 IEG).


> Kingston HyperX Cloud II (Raccomandato)
Tipo: circumaurali
Impedenza: 60 Ohm
Risposta Gamma: 15-25.000Hz
Lunghezza cavo: 1 + 2m
Prezzo consigliato 99€
Compra su Amazon
Senza dubbio uno dei migliori headset in assoluto per quanto riguarda il rapporto qualità prezzo. HyperX Cloud II è una periferica molto curata sotto tanti punti di vista, partendo dalla scelta dei componenti, passando per l’assemblaggio e terminando con l’ottima qualità audio.
Il design è gradevole, piuttosto semplice, non vuole dare nell’occhio e risulta quasi minimalista. La comodità di utilizzo è garantita dall’utilizzo del memory (quello di cuscini e materassi) per quanto riguarda la parte che starà a contatto con l’orecchio, che non va a infastidire anche chi si ritrovi a portare occhiali da vista. Sono morbide, avvolgenti, e Kingston dà comunque la possibilità di sostituire i cuscinetti dei padiglioni con altri realizzati in velluto, anche se da parte nostra abbiamo preferito l’accoppiata memory più pelle sintetica.
Niente confusione sul dispositivo: i controlli sono tutti sulla sound card USB con emulazione 7.1 (non straordinaria, ma a questo prezzo non è possibile pretendere il top).
Per quanto Kingston HyperX Cloud II sia compatibile praticamente con tutto (con Xbox One serve il solito Official Xbox One Stereo Headset Adapter, because money) la modalità surround è disponibile solo su PC, mentre sulle console e sulle piattaforme mobile si resta al massimo su un ottimo Stereo.
La qualità sonora è eccelsa in relazione al prezzo, senza dubbio questo modello è uno dei migliori headset attualmente in commercio.