Dato che abitiamo in un Paese furbo, e dove si ritiene che il problema fondamentale sia l’utilizzo dei cookie online piuttosto che la dilagante corruzione del nostro sistema politico, siamo tenuti a spiegarvi cosa siano in effetti questi misteriosi cookie. Procedo a fare un allegrissimo copia e incolla direttamente da Wikipedia:

Cosa sono i cookie

I cookie sono stringhe di testo di piccola dimensione inviate da un server ad un Web client (di solito un browser) e poi rimandati indietro dal client al server (senza subire modifiche) ogni volta che il client accede alla stessa porzione dello stesso dominio web. Il termine “cookie” – letteralmente “biscotto” – deriva da magic cookie (biscotto magico), concetto noto in ambiente UNIX che ha ispirato sia l’idea che il nome dei cookie HTTP.

Nel momento in cui pubblicate un commento sul sito, la piattaforma WordPress registrerà il vostro indirizzo IP, data e ora del commento.
Il proprietario di questo blog si impegna a non cedere a terzi i dati conservati se non, dietro formale richiesta, alle autorità competenti nel caso in cui venisse rilevato un qualunque tipo di illecito.

Puoi rifiutare l’utilizzo dei cookie tramite le impostazioni del tuo browser. A seguire una lista di guide dei principali browser su come eseguire questa operazione: