Questa rubrica si propone di offrire una panoramica il più possibile esauriente sui migliori tablet attualmente disponibili sul mercato, cercando di dare una mano nella scelta del più adeguato alle proprie esigenze, siano esse da giocatore o meno.
Si prenderanno a riferimento sia dispositivi iOS che Android che Windows. Per quest’ultimo sistema operativo bisogna tener conto che l’architettura stessa e alcune soluzioni hardware impediscono di avere un gaming paragonabile a quanto possibile su un PC da gioco o su un notebook di fascia alta, tuttavia sarà possibile godersi una enorme libreria di titoli indipendenti che non hanno requisiti hardware elevati, per non parlare poi dei giochi con qualche anno sulle spalle.

I migliori Tablet: iOS vs Android vs Windows – Una premessa necessaria

Nella scelta verso il miglior tablet da gioco è assolutamente necessario dare il giusto peso al sistema operativo su cui decideremo di investire il nostro denaro. I colossi Apple (iOS), Google (Android) e Microsoft (Windows) si danno battaglia ormai da anni sia nel segmento smartphone che tablet, ciascuno di essi con vantaggi e svantaggi differenti, riferendosi a un tipo di utenza tutto sommato piuttosto diversa. Andiamo allora a cercare di capire quale sistema operativo faccia più al caso nostro.

Windows/Microsoft
Dopo gli insuccessi commerciali di Windows RT, Microsoft ha aggiustato il tiro con la propria gamma Surface optando per l’architettura x86 e accompagnando i nuovi modelli con versioni assolutamente complete di Windows 10. Ciò significa accesso alla libreria Steam, GOG, Origin, Humble Store e simili, ovviamente facendo i conti con le limitazioni hardware dei chip integrati.

Vantaggi Windows
– Accesso a tutto il proprio catalogo PC
– La migliore soluzione per produttività
– Compatibilità con qualsiasi periferica da gioco
– Possibilità di emulazione
– Tutte le nuove uscite

Svantaggi Windows
– Hardware senza una GPU dedicata, funzioneranno solo titoli leggeri o vecchi
– Chi odia Windows continuerà a odiare Windows

A chi si rivolge Windows
Windows 10 è indicato per chi intenda soprattutto lavorare con il proprio tablet in maniera efficiente e tendenzialmente migliore rispetto a quanto possibile su iOS e Android. Se infatti è vero che il pacchetto Office è disponibile su tutte le piattaforme, è altrettanto vero che i Surface di Microsoft gestiscono tutto meglio, aggiornano più spesso e ottimizzano con più attenzione.
Grazie alla tastiera, al mouse e a tutte le periferiche compatibili (ovvero qualsiasi periferica PC) l’esperienza di gioco è molto più simile a quella di un vero e proprio PC che a quella di un tablet.
Naturalmente bisogna tener conto del fatto che i Surface sono sì buoni dispositivi, ma sono anche parecchio costosi, elemento che scoraggerà dall’acquisto parecchi utenti. A ciò si aggiunge la scelta di processori Intel che dal punto di vista grafico lasciano parecchio a desiderare, ma è anche vero che se siete disposti a giocare con settaggi bassi potrete godervi senza problemi anche titoli piuttosto recenti. Non aspettatevi un The Witcher 3 con post processing ovviamente, la potenza di calcolo è quella che è, ma ci sono tantissimi prodotti indipendenti o non più recentissimi che vale certamente la pena di recuperare, per non parlare di tutti quei titoli recenti comunque giocabili anche con configurazioni di fascia bassa.

iOS / Apple
iOS è il sistema operativo di Apple, presente su tutti gli iDevice della casa di Cupertino. Si tratta di un software maturo, splendidamente ottimizzato per scorrere con fluidità sull’hardware su cui gira.
I dispositivi iOS – e in questo caso i tablet – offrono un’esperienza di ottima qualità, sia in termini gaming che per quanto concerne la produttività e la visione di contenuti multimediali.

Vantaggi iOS
– Esclusività di molti software (videogame inclusi)
– Release software spesso anticipata rispetto ad Android
– Eccellente ottimizzazione dell’OS su tablet
– Svalutazione piuttosto lenta dell’hardware.

Svantaggi iOS
– Prezzo tendenzialmente più elevato sia del software che dell’hardware
– Scarsa condivisibilità dei contenuti
– Possibilità di personalizzazione pressoché nulle
– Scarsissimo controllo dell’utente sul software.

A chi si rivolge iOS
iOS è un sistema pensato per affascinare gli utenti meno esperti e più inclini a usare un dispositivo “così com’è”, senza preoccuparsi dell’estetica o della possibilità di personalizzazione. I giocatori potranno contare su numerose esclusive, così come anche su release spessissimo anticipate rispetto ad Android.

Android / Google
Android è un sistema operativo decisamente più aperto rispetto ad iOS, basato su una filosofia molto diversa e abbracciato dalla stragrande maggioranza dei produttori di hardware. Diversamente da iOS, l’esperienza su tablet non risulta ottimizzata altrettanto bene, limitandosi ad essere la stessa possibile su smartphone, semplicemente traslata su un pannello di dimensioni superiori. Anche in questo caso il tipo di esperienza è eccellente sia in ambito gaming che per quanto riguarda applicazioni e produttività.

Vantaggi Android
– Possibilità di scelta hardware infinitamente più ampia rispetto ad iOS
– Prezzi tendenzialmente inferiori sia per quanto riguarda il software che l’hardware
– Rapporto qualità prezzo migliore
– Possibilità di emulare vecchie console
– Enormi potenzialità nella personalizzazione

Svantaggi Android
– Molti giochi arrivano prima su iOS e a distanza di tempo su Android
– Svalutazione dell’hardware piuttosto rapida
– Sistema operativo meno fluido nell’esperienza quotidiana rispetto a iOS
– I videogame non sono sempre ottimizzati per ogni dispositivo

A chi si rivolge Android
Android è indirizzato agli utenti più esperti o a chi abbia voglia di “giocare” con il sistema operativo. La notevole apertura dell’OS permette una personalizzazione estremamente approfondita, un po’ di tutti gli elementi del dispositivo. Il rapporto qualità prezzo è spesso migliore rispetto a quanto proposto da Apple. I giocatori Android soffriranno però di release posticipate rispetto ad iOS, e di alcune esclusive non presenti sul sistema operativo di Google. Android ha dalla sua un supporto estremamente semplice verso gli emulatori delle vecchie console.

I migliori Tablet – Modelli selezionati

[ Da 0 a 350€ ]
[ Da 350€ in su ]