Far Cry 5 – Recensione | Un divertentissimo open world, senza innovazione