Juicy Realm è un videogame indie che si affaccia all’ormai affollatissima scena dei titoli roguelike con una serie di caratteristiche ben definite, tra le quali spiccano uno stile visivo decisamente caratterizzante ed un impianto ludico semplice ed immediato. Andiamo a scoprire nella nostra recensione se le sue qualità sono sufficienti a giustificare l’acquisto.

juicy realmJuicy Realm

Data di uscita: 03/05/2018
Versione recensita: PC
Disponibile su: PC
Lingua: Inglese
Prezzo di lancio: 9,99€

Juicy Realm si pone l’obiettivo di trasportarci in un universo alternativo dove i frutti non sono più delle semplici risorse in fondo alla catena alimentare, ma esseri evoluti, senzienti ed autosufficienti. Come i frutti si siano evoluti e perché si mostrino ostili agli esseri umani, obbligandoli di fatto a lottare per difendere la propria posizione nella catena alimentare, sono alcuni dei misteri che saremo chiamati a svelare durante la nostra avventura.

Immediatezza e semplicità sono due termini che ben descrivono l’intera produzione. Invece che puntare tutto su grandi numeri o feature altisonanti, accattivanti per il pubblico ma difficilmente realizzabili, il piccolissimo team di sviluppo SpaceCan Games ha scelto di privilegiare la qualità dell’esperienza offerta, realizzando un prodotto molto semplice, ma consistente e dotato di una propria personalità.

All’inizio dell’avventura ci troveremo nell’hub principale, una radura nella foresta dove sono accampati 4 personaggi tra i quali potremo selezionare il nostro alter-ego: ognuno di essi è caratterizzato da una certa quantità di energia e di resistenza, un equipaggiamento specifico e una personale abilità speciale. Scelto uno degli avatar verremo subito catapultati nel bel mezzo dell’azione, senza che il gioco si preoccupi di informarci su cosa stia succedendo o del perché ci troviamo in quel luogo.

L’avventura ci porterà a visitare quattro scenari principali: una foresta, un deserto, delle lande ghiacciate e delle caverne remote. Ogni livello si presenterà pullulante di nemici pronti ad ostacolare il nostro cammino con ogni mezzo a disposizione. Il compito del giocatore sarà di ripulire totalmente le aree da ogni nemico, ottenendo così come ricompensa uno scrigno contente nuove armi da equipaggiare.

Juicy Realm – Video Recensione

Dal punto di vista del gameplay si nota fin da subito la volontà degli sviluppatori di creare un roguelike entry-level con una certa personalità, inserendo meccaniche da top-down twin-stick shooter e dinamiche da titoli bullet-hell. Il risultato finale è piacevole, sicuramente adatto a chi si avvicina per la prima volta a questo genere di giochi. Tuttavia la mancanza di profondità e di evoluzione del gameplay, complice anche un’intelligenza artificiale troppo elementare, rende l’esperienza decisamente meno appetibile per i giocatori più smaliziati.

Nel corso dell’avventura sarà possibile recuperare alcuni diari contenenti indizi sulle origini degli scontri tra uomini e frutta. Purtroppo le informazioni in essi contenute non bastano a fare luce sugli avvenimenti scatenanti del conflitto. Nonostante le premesse da cui muove la storia riescano ad intrigare, i quattro brevi capitoli non sono sufficienti per svilupparla in maniera completa e il gioco termina con un finale che non fornisce risposte conclusive. L’impressione è di un finale troncato, che potrebbe però essere in futuro riaperto e ampliato con nuovi capitoli.

juicy realm

Juicy Realm ha bisogno ancora di un bel po’ di supporto dagli sviluppatori

Dal punto di vista tecnico Juicy Realm ha saputo garantire performance stabili e un’esperienza avulsa da fastidiosi bug. Sin dai primi giorni di rilascio, gli sviluppatori si sono dimostrati estremamente ricettivi e reattivi verso i feedback ricevuti dai giocatori. Tutti i suggerimenti sono stati implementati velocemente e i pochi bug riscontrati dalla community sono stati prontamente corretti. Per esempio, la velocità con cui tutti gli elementi si muovono a schermo, che al rilascio risultava troppo bassa e aveva creato non poche perplessità, è stata poco dopo incrementata: questo ha permesso di migliorare sensibilmente l’esperienza globale di gioco che ora risulta molto più fluida e piacevole.

Accettabile (con riserva)

Sebbene sia stato sviluppato da un team composto unicamente da 2 persone, Juicy Realm è in grado di mettere in campo una buona competenza realizzativa e una componente artistica ricercata, curata e ricca di particolari interessanti. La passione degli sviluppatori nei confronti del progetto emerge chiaramente dalla cura nella realizzazione e dall’attenzione ai feedback ricevuti dalla community.
Tuttavia a livello di contenuti e profondità del gameplay Juicy Realm è al momento molto al di sotto della media dei titoli roguelike attualmente in circolazione. La scelta di realizzare il gioco per più piattaforme, sebbene lodevole, è andata probabilmente a discapito dei contenuti. Non si può negare un’evidente sproporzione tra la qualità del prodotto attuale e il suo prezzo di vendita.
Nonostante queste problematiche, il gioco ha del potenziale e i due sviluppatori meritano un encomio per lo sforzo e la notevole ricerca artistica.

Con più finanziamenti e un ampliamento del team di sviluppo il gioco potrebbe migliorare notevolmente. Per questo motivo e nella speranza che presto vengano rilasciate patch e nuovi capitoli gratuiti per arricchire la storia, do una sufficienza stringata di incoraggiamento.