Con LG SK8 siamo ancora sotto la soglia dei 500 euro. C’è il supporto a Dolby Atmos, che però si affida a una virtualizzazione del suono tridimensionale. Il motivo è la mancanza di un numero sufficiente di speaker, com’è ovvio che sia in questa fascia di prezzo. Anche questa è comunque una delle migliori soundbar sulla piazza.

LG SK8 – Recensione

LG SK8: Costruzione e porte

La soundbar in sé è molto semplice, non ispiratissima nel design ma sufficientemente piacevole. LG SK8 ha i bordi arrotondati e pulsanti fisici posti su uno dei due lati stretti.
Il sub è invece un’unità piuttosto triste e vagamente simile a un mattone. Considerato comunque che potremo metterla ovunque ce ne possiamo anche fregare. Magari non disponetela troppo in bella vista.

Sufficiente la dotazione di porte, con una HDMI 1.4 con ARC per l’audio di ritorno e la classica uscita ottica. Ottimo lo streaming, con supporto sia per Bluetooth che per WiFi, e compatibilità piena con Chromecast per l’audio in alta definizione.

Tipo: soundbar
Dimensioni: 12,5 x 100 x 7cm
Connessioni: 1 HDMI, 1 ARC, 1 ottico, Bluetooth, WiFi
Prezzo consigliato: 449€
Controlla prezzo su Amazon
Controlla prezzo su eBay

LG SK8: Performance

LG SK8 si è comportato piuttosto bene nei nostri test. L’unico reale difetto è il subwoofer, che non sembra avere chissà quale potenza, se paragonato ad altri prodotti della stessa fascia di prezzo. Si notano delle mancanze nei film d’azione, in particolare durante spari ed esplosioni. Non parliamo assolutamente di insufficienza, ma LG SK8 non è evidentemente pensata per far tremare poltrone e finestre.
Naturalmente incrementando il volume il problema è meno evidente, ma più che altro è bene considerare dei vantaggi non indifferenti.

Sia i medi che gli alti beneficiano parecchio del minore impatto dei bassi, e il treble si dimostra particolarmente utile durante i dialoghi, anche quando l’azione a schermo si fa intensa. La buona separazione dei canali stereo rende le conversazioni facilmente comprensibili, anche nel caso di mixaggi non perfetti.

Il Dolby Atmos si affida parecchio alla virtualizzazione e non è incisivo come in dispositivi più costosi. Ciò nonostante fa comunque il suo lavoro in modo accettabile, sembra spingere verso l’alto gli elementi supportati. Anche lo stesso parlato tende a godere dell’effetto, tanto che sembrerà provenire direttamente dalla TV più che dalla soundbar.

LG SK8: Conclusioni

In definitiva LG SK8 è una delle migliori soundbar in questa fascia di prezzo. Soffre di bassi non molto aggressivi, un elemento da prendere in considerazione se amate spari ed esplosioni. Questo significa anche che i dialoghi, le colonne sonore e le musiche godono di maggiore rilievo, e sanno eccellere anche rispetto alla concorrenza. In pratica è una soundbar consigliatissima se amate trasmissioni TV, sitcom, e film che non tendano troppo all’azione. O se semplicemente non avete aspettative troppo alte per quanto riguarda la potenza dei bassi.

Potrebbe interessarti:
Migliori soundbar – Guida all’acquisto aggiornata