Come Minecraft, Terraria e pochi altri hanno saputo dimostrare, l’arte di andare alla ricerca di oggetti nascosti nel sottosuolo può essere molto divertente. Fiutando tutte le possibilità commerciali, molti sviluppatori si sono messi a giocare le proprie carte, con idee più o meno originali, ma strutture che alla fine hanno sempre tributato il capolavoro di Notch.
Mines of Mars non sfugge in fondo a questa tipologia di prodotti, ma sa offrire qualcosa in più rispetto alla concorrenza. Chiamatelo stile, chiamatela coesione, resta il fatto che il titolo sa essere piacevole. Almeno per un po’.

Mines of Mars | iOS, Android |

Unici sopravvissuti del nostro volo, arriveremo su Marte con una tuta spaziale, un piccone e un po’ di carburante. La vita del minatore spaziale può essere molto dura, ma fortunatamente il nostro eroe si ritroverà ben presto in un avamposto marziano semi deserto, con la certezza di poter sopravvivere e di poter svolgere il proprio lavoro.

L’avamposto farà da hub per le nostre avventure, offrendo negozi, rifornimenti, luoghi adibiti al crafting, teletrasporti e volendo anche una piccola sala giochi.
Il gioco è strutturato in missioni che ci porteranno in giro per il pianeta, in miniere generate di volta in volta in modo casuale, e da cui dovremo estrarre i minerali più preziosi.
I controlli sono molto semplici, con spostamenti che avverranno muovendo il pollice sul lato sinistro dello schermo, e la possibilità di librarci in aria in qualsiasi momento grazie al nostro jetpack. Per scavare non dovremo fare altro che scivolare col dito verso il basso. Il lato destro dello schermo gestirà invece la nostra arma da fuoco, permettendoci di prendere la mira in modo piuttosto scomodo, ma tutto sommato comprensibile considerato che siamo dei semplici minatori.

Una profonda differenza tra Mines of Mars e la concorrenza sta nel fatto che il gioco in questione dia molto più rilievo a storia e sceneggiatura. Scavare fino a trovarsi immersi in una imponente civiltà marziana, seguire il dipanarsi della storia e svelare i misteri del Pianeta Rosso è un’esperienza intrigante, minata (ops!) solo da una partenza forse troppo lenta. Una volta che l’avventura entrerà nel vivo dell’azione, anche le meccaniche del gameplay mostreranno i muscoli, garantendo una profondità di gioco non indifferente, ma soprattutto una netta distanza da lavori come Terraria o lo stesso Minecraft.
La progressione sarà graduale e costante, con una vista dapprima limitata dalla nostra torcia, a migliorie di ogni genere che coinvolgeranno piccone, jetpack, elmetto e via dicendo. I materiali che troveremo ci permetteranno upgrade di ogni sorta, con aree prima inaccessibili che si apriranno all’esplorazione, nemici che lentamente cederanno a colpi più potenti, e un backtracking che saprà non essere opprimente.
Un difetto sta a nostro parere nel bilanciamento della difficoltà, che mette nelle nostre mani tutto il possibile con un certo anticipo rispetto alla fine del gioco. Per questo motivo le cose saranno sul finale prive della giusta tensione, cosa che sarebbe stato possibile evitare implementando un qualche tipo di contenuto endgame.

mines of mars

Il comparto visivo è molto curato e ispirato, con sfondi ricchi di dettagli che daranno idea della grandezza del pianeta. Modelli e animazioni sono di buona fattura, e la palette cromatica riesce ad essere perfetta nel suscitare un senso di straniamento in un mondo alieno.
Tutto ciò ha un costo in termini hardware, e sconsigliamo dunque l’acquisto del gioco a chi non disponga di un terminale almeno quad core.

Commento
Mines of Mars è un buon adventure, intelligente nel non voler combattere sul campo di Minecraft, ricercato nella trama e solido nel sistema di gioco. C’è qualche problema di bilanciamento, e l’idea di mettersi di nuovo a scavare potrebbe essere venuta a noia a molti giocatori. Tuttavia, se apprezzate questo genere e magari anche la fantascienza, potreste trovare in Mines of Mars ciò che fa per voi.

+ Struttura di gioco profonda e progressiva
+ Buona sceneggiatura
+ Ottima veste grafica
– Qualche problema di bilanciamento
– Può venire a noia
– Prezzo piuttosto elevato

valutazione
Metascore 80/100
Mines of Mars | Google Play | 3.61€
Mines of Mars | App Store | 4.49€