Shadow of the Tomb Raider – Recensione | Chiusura senza il botto