State of Decay 2 – Recensione | Apocalisse perfezionata senza ambizione