Mattinata ricca di novità per Nintendo, che anticipando di qualche settimana l’E3 parla dei propri piani per il futuro.
Si parte da Nintendo Figure Platform (NFP), delle statuine in puro stile Skylanders che verranno commercializzate nel corso del 2015, e che permetteranno funzioni sia di lettura che di scrittura.
Ciò significa che basterà poggiare una statuina su Wii U GamePad, e questa verrà automaticamente “letta” attraverso NFC, comunicando i dati al gioco.
In questo modo potremo ad esempio sbloccare nel gioco i personaggi che acquisteremo come statuine, e potremo inoltre registrare dei dati all’interno dei modellini stessi. Immaginiamo che la cosa sarà utile qualora si volessero salvare i progressi di un dato personaggio, in maniera tale da poter semplicemente trasportare la statuina con sé per utilizzare il salvataggio su un’altra console.

Se per Wii U si è parlato di comunicazione attraverso GamePad, è stato annunciato per 3DS un lettore NFC dalle dimensioni molto compatte, su cui basterà poggiare i suddetti modellini per avviare la comunicazione.

Interessante notare come i modellini non saranno pensati per un utilizzo con un unico gioco, ma potranno essere sfruttati su più titoli, introducendo quindi nuove possibilità commerciali per quei publisher che vogliano sfruttare l’idea. Immaginiamo ad esempio una statuina di Solid Snake venduta da Konami, da poggiare sul lettore NFC o sul GamePad Wii U per sbloccare il personaggio all’interno di Smash Bros. Le possibilità sono davvero moltissime, e come Skylanders ha dimostrato il pubblico è molto interessato a questo mercato.

Nintendo ha inoltre ribadito che in un futuro update (dovrebbe arrivare nei prossimi mesi) si inserirà su Wii U la funzione Quick Boot Menu.

Come potete vedere dal video, questo sistema permetterà un rapidissimo avvio della console, che andrà ad eliminare tutti i tempi morti attualmente esistenti.

Mario Kart TV sarà poi la nuova piattaforma dove i giocatori potranno condividere i propri video e osservare le gare dei migliori giocatori del mondo. L’annuncio era già stato fatto poco tempo addietro, durante l’ultima riunione con gli investitori. Apprendiamo ora che questa nuova funzione dovrebbe venire implementata entro la fine dell’anno fiscale (marzo 2015). Sarà possibile fruirne anche attraverso smartphone e tablet, probabilmente con un’applicazione dedicata.