Inizio subito dicendo che questo articolo non è in alcun modo una recensione o un invito ad acquistare il gioco. E’ semplicemente una raccolta di tutto quello che è stato diffuso su questo titolo, unito a qualche mia speculazione e auspicio (e anche vostri attraverso i commenti). Di che titolo si parla? Ma naturalmente di Devil’s Hunt, sviluppato da Layopi Games e di prossima pubblicazione da 1C Company. Ricordiamo che è in uscita il 17 settembre su PC (qui il link alla pagina Steam) e più in là anche su console.

Si tratta di un adattamento videoludico del romanzo di Paweł Leśniak intitolato “Equilibrium”, in cui l’eterna lotta tra Bene e Male raggiunge il suo apice. Il protagonista è Desmond, un uomo che ha visto l’Inferno e ne ha assorbito i poteri, ma è turbato quando si tratta di usarli. In sostanza sembrerebbe essere un Infamous Second Son (in cui si poteva scegliere se essere buoni o cattivi) dalle tonalità epico/bibliche, il che non sarebbe affatto male. Sempre parlando a titolo personale, credo che la mia prima partita sarà a fianco degli Angeli: se dovrò rigiocare qualcosa, tanto vale lasciarsi le mosse cattive (e fighe) come sorpresa.
La trama sembrerebbe essere di un certo calibro, e ciò non dispiacerebbe affatto essendo un gioco single player.

Passando al gameplay, Devil’s Hunt ricorda vagamente i Batman della Rocksteady, sia per i comandi e abilità sia per il segnale di pericolo sulla testa dei nemici. Del resto, se anche fosse, non sarebbe la prima volta che questa formula viene riproposta data la sua facilità di lettura ed esecuzione. Quello che invece mi auguro ci sia è un albero delle abilità ben fornito, con differenze sostanziali a seconda che si scelga una via o l’altra. Non è troppo da chiedere in fondo, no?

Devil’s Hunt – Video gameplay

A questo punto si ha una scelta, visto che ciò che è stato mostrato lascia molto all’immaginazione: volare basso o puntare alla Luna? Meglio sognare e rischiare di essere delusi o andarci piano per restare sorpresi? Io preferisco mirare alto, ed è per questo che ho alte aspettative per il gioco. L’ambientazione promette bene, sembra esserci parecchia interazione e forse una leggera componente stealth (Batman, sei proprio tu?). Non ho ancora ben capito se ci saranno anche fasi semi-platform ma, come detto poco fa, per me la speranza è l’ultima a morire.

L’altra cosa che alimenta l’hype nel mio cuore è lo scontro con il boss. Nel poco che si è visto a fine video il nemico non era troppo cazzuto in effetti, ma ho la sensazione che non abbiano voluto spoilerare troppo del loro lavoro. E del resto probabilmente ci troveremo contro Demoni o Angeli maestosissimi, e quale scusa migliore per farci restare a bocca aperta (massacrati) da una bestia mastodontica? Per quanto riguarda la colonna sonora non voglio sbilanciarmi, ma è raro che in questo tipo di produzioni possa deludere… speriamo di non aver parlato troppo presto!

Se c’è una cosa però che non mi ha convinto, anzi che proprio mi ha fatto storcere il naso in quanto è stato mostrato, sono le animazioni. Troppo lente e legnose ancora, sia nel movimento ma soprattutto nei combattimenti: per un titolo che ne fa il suo punto forte non è certo il massimo, eh?! L’impressione è quella di trovarsi di fronte a un gioco per la generazione precedente, e il dispiacere più grosso è che questo potrebbe pregiudicare un titolo altrimenti ottimo. Mi auguro comunque che in questi mesi passati dalla PAX 2019 sia stato fatto un adeguato lavoro di miglioramento, sarebbe una vera occasione persa altrimenti.

devil's hunt

Devil’s Hunt ha un notevole potenziale, auguriamoci solo che il comparto animazioni venga migliorato prima del lancio.

Ricordando che non è nulla di definitivo, ricapitoliamo quali potrebbero essere i cavalli di battaglia di questa produzione e quali invece i possibili difetti. Il combat system e le abilità a disposizione promettono bene, così come le fasi di esplorazione ambientale. Il tutto a patto che le animazioni siano molto più fluide perché, nonostante fosse migliorato dal suo primo reveal, ci troviamo ancora ad un livello inaccettabile. Se così non dovesse essere ci sarà bisogno di un ago della bilancia, e io credo che questo possa essere rappresentato dai boss che incontreremo. Sulla trama infine non possiamo dire proprio nulla, per cui meglio lasciarla fuori da questa valutazione prematura.

Fino ad ora però abbiamo solo analizzato cose già viste in altri titoli o facilmente immaginabili. Dubito che si tratterà solo di un frullato di vecchi successi, o almeno questo è il mio principale auspicio. E i vostri, quali sono? Cosa vorreste da Devil’s Hunt? Scrivetelo nei commenti e scopriamo cosa realmente aspetta la community. E mi raccomando, ci rivediamo sempre qui per la recensione!