Parlando con il portale VideoGamer.com, il producer Tymon Smektala ha rivelato che un eventuale Dying Light 2 potrebbe essere troppo ambizioso per i sistemi di intrattenimento PlayStation 4 e Xbox One.

Durante la Gamescom 2015 di Colonia, Smektala ha detto che è troppo presto per parlare del seguito di Dying Light, anche se hanno già in mente idee alquanto ambiziose. Tuttavia il team di sviluppo deve vedere se queste nuove intuizioni possono essere applicate alla tecnologia attuale di console.
Dying Light è riuscito a vendere più di 5 milioni di copie dalla data di uscita.
Fonte: videogamer