Take-Two ha annunciato oggi che il suo sparatutto multiplayer Evolve dovrà essere posticipato fino al 10 febbraio del prossimo anno.

Il titolo era previsto per il 21 ottobre, ma a quanto pare l’azienda ha ritenuto più opportuno temporeggiare. Il motivo non sarebbe da ricercare in mancanze tecniche, bug o difficoltà di programmazione, ma piuttosto nella volontà della compagnia di incontrare una minore concorrenza, in maniera tale da massimizzare le vendite.

Il CEO di Take-Two, Strauss Zelnick, ha inoltre sottolineato come l’azienda abbia più volte in passato pubblicato dei titoli importanti al di fuori dei periodi natalizi e prenatalizi.
Interessante notare inoltre come Strauss indichi tra i vantaggi del posticipo l’incremento della base installata di PlayStation 4 e Xbox One, mentre non si fa menzione di possibili rifiniture e miglioramenti al gioco stesso.