“La Penna e la Spada”: questo il nome del nuovo contenuto scaricabile per chi possiede l’Expansion Pass di Hitman 2. Al suo interno include esclusivamente una nuova mappa per la modalità Sniper Assassin e tutto ciò che ne consegue, come professionalità e versione multiplayer cooperativa. Non è quindi un pacchetto particolarmente generoso, ma come vedremo in questa mini recensione offre almeno un minimo di varietà rispetto all’offerta già presente nel gioco. Un minimo che, come vedremo, non giustifica comunque l’esborso addizionale richiesto al giocatore. Andiamo ad approfondire.

Hitman 2 – DLC La Penna e la Spada – Recensione

La mappa presente nel nuovo DLC si chiama Porto di Hantu, e trasporta il sicario a Singapore, in un’area di carico e scarico merci. Obiettivo del nostro Agente 47 sarà uccidere tre bersagli specifici e quante più guardie del corpo possibile.
A differenza della prima mappa di gioco (Himmelstein), questa presenta anche due ostaggi da proteggere, perché destinati all’esecuzione. E’ una trovata interessante, peccato che nelle cinque partite completate (ed in almeno altre 10 tentate) nessuno abbia mai cercato di far loro del male: suppongo sia stato perché, in un modo o nell’altro, i loro sicari erano già stati abbattuti o allertati. Eppure ciò vanifica questa “novità”, e rende forse un po’ troppo simili le due destinazioni di Sniper Assassin, sia per difficoltà che per level design (neanche l’equipaggiamento a disposizione varia).

Personalmente ho apprezzato maggiormente Porto di Hantu in termini di level design e per la (minima) apprensione dovuta ai due ostaggi, ma lo spettacolo visivo di colori ed eleganza di Himmelstein la rende ancora una più che valida alternativa.

Hitman 2 – La Penna e la Spada: trailer ufficiale Porto di Hantu

A conti fatti, La Penna e la Spada potrebbe non fornire ancora un motivo valido per l’acquisto dell’Expansion Pass di Hitman 2. Con il suo costo di 40 euro infatti, questo si presenta come un Season Pass al pari di tanti altri, eppure con un quantitativo di contenuti davvero troppo esiguo rispetto alla concorrenza, e con un prezzo fuori parametro rispetto all’offerta.
Inutile precisare che, nel caso in cui lo possediate già, la nuova mappa meriti almeno il beneficio del dubbio. Senza dubbio non rivoluziona il gioco, ma pone ai fan di Hitman 2 una sfida che, per quanto non più ardua del solito, richiede perlomeno un approccio un po’ diverso dal solito.