Durante un’intervista rilasciata ai microfoni di GenGame, Eiji Aonuma ha parlato del nuovo The Legend of Zelda per Wii U, e della volontà di rendere il gioco più aperto per garantire una maggiore libertà ai giocatori.

Stando alle sue parole, nella maggior parte degli Zelda canonici esiste un modo predefinito di affrontare gli eventi nel modo corretto, con una progressione che porta a un risultato, e determinate opzioni che si sbloccano solo al superamento dei prerequisiti necessari. Nel nuovo episodio invece, l’intenzione è di lasciare che sia il giocatore a scegliere in che modo approcciarsi all’avventura.
Sembra in pratica che l’esperimento rappresentato dal recente A Link Between Worlds abbia prodotto i risultati sperati, e che dunque anche il nuovo capitolo per piattaforma fissa utilizzerà un’impostazione più libera.