Il creative director di Battlefield: Hardline ha dichiarato, durante una recente intervista, che l’esperienza in single player del nuovo Battlefield: Hardline non sarà lineare “come un giro sulle montagne russe”, ma piuttosto offrirà al giocatore una certa libertà decisionale. Stando alle sue parole, il team di sviluppo – Visceral Games – ha già maturato una notevole esperienza da questo punto di vista grazie al lavoro svolto con il franchise di Dead Space.

Gli sviluppatori non volevano inoltre creare un’esperienza che annoiasse o che facesse sentire il giocatore costretto entro binari, motivo per cui il tipo di approccio allo sviluppo è stato diverso rispetto a quanto fatto in precedenza con i vari Battlefield.

Ricordiamo che il titolo verrà rilasciato il prossimo ottobre su piattaforme PC Windows, PS3, PS4, Xbox 360 e Xbox One.