A poco più di un mese dalla release del tanto atteso Destiny, Bungie ha snocciolato una serie di dati riguardo il suo first person shooter online, dichiarando una media di 3,2 milioni di giocatori attivi ogni giorno.

La durata media delle sessioni giornaliere è stata di circa 3 ore, il gioco è stato avviato 1,8 volte al giorno per giocatore ma è stato effettivamente utilizzato 20,9 volte al mese, indicando come in effetti il valore degli avvii sia più alto.

Bungie continua effettuando dei raffronti con Halo 3 e con Halo: Reach, a nostro avviso non molto corretti, considerato che il franchise Halo è esclusivo di un’unica piattaforma mentre Destiny è sia multipiattaforma che cross generation.

Ad ogni modo bisogna riconoscere come i 3,2 milioni di giocatori “medi” siano un risultato eccellente, e Activision non può che essere fiera della propria campagna marketing e di supporto al prodotto.
Con alcuni dei problemi iniziali finalmente risolti (in particolare gli infiniti tempi di caricamento) bisogna adesso vedere come si comporterà la playerbase una volta raggiunto il level cap, soprattutto considerata la indiscutibile penuria di contenuti presenti al momento nel gioco.