Attraverso il magazine GamesMaster, Capcom ha diffuso le prime informazioni ufficiali su Resident Evil Revelations 2, sequel di quel Revelations che ha saputo per molti aspetti riportare la saga ai fasti horrorifici di un tempo, dopo i passi falsi rappresentati dal quinto e sesto capitolo della serie regolare.

Le protagoniste del nuovo Revelations 2 saranno la bella Claire Redfield e Moira Burton, figlia di Barry Burton.
Il setting sarà un’isola abbandonata, una volta adibita a centro per detenzione.
A quanto pare il tipo di gameplay sarà differente per i due personaggi, con Claire capace di usare le armi da fuoco, mentre Moira avrà un ruolo più da supporto, potendo ad esempio fornire a Claire delle erbe curative, o accecando temporaneamente i nemici con la torcia.

Nel gioco sarà presente un nuovo tipo di creatura, di cui non è stato svelato il nome, che si muoverà più rapidamente dei comuni zombie, e potrà infliggere una maggiore quantità di danni. Per abbattere questo tipo di avversario dovremo scegliere se procedere con attacchi brutali faccia a faccia, oppure se avvicinarci silenziosamente alla maniera degli stealth game.
Si conferma inoltre che il gioco non adotterà lo stile action dei Resident Evil 5 e 6, ma piuttosto si concentrerà sui ritmi compassati e sulla tensione dei primi capitoli.

Capcom fa sapere fin da adesso che il gioco girerà a 1080p e 60 frame per secondo sia su PlayStation 4 che su Xbox One, mentre gli utenti PC saranno liberi di spingere le impostazioni fin dove vorranno.

Resident Evil Revelations 2 è atteso per un generico 2015 su piattaforme PS3, PS4, X360, XOne, PC.