Il CEO di Sony Computer Entertainment, Andrew House, esprime i suoi pensieri sulla line up di titoli first party proposta al pubblico nel corso del 2015. Il giudizio sul lavoro svolto, difatti, non è dei più lusinghieri: “Stiamo lavorando duramente per continuare a offrire un forte supporto ai nostri sviluppatori e publisher di terze parti. La nostra line up di titoli first-party non è stata propriamente all’altezza quest’anno, e tutto ciò da ancora più enfasi al supporto riservato ai third-party”.

Il supporto ai third-party di cui House parla include lo sfruttamento di alcune feature specifiche di PS4, come Shareplay, periodi di early access per DLC, o contenuti esclusivi per la console. Nonostante ciò House ha ammesso, però, che le esclusive di terze parti in futuro saranno sempre più rare.

Fonte: VG247