Ubisoft ha svelato poche ore fa che, inizialmente, si stava valutando di realizzare un Far Cry 4 che fosse seguito diretto del terzo capitolo, che ci mettesse nuovamente nei panni del protagonista Jason, utilizzando come nemesi ancora una volta Vaas.

Ovviamente, considerato il finale del terzo episodio, vi sarebbero state delle difficoltà per giustificare il ritorno del folle Vaas, ma gli sviluppatori avevano comunque cominciato a buttare giù qualche idea.
Tuttavia – racconta l’executive producer Dan Hay – si è capito presto che la cosa non avrebbe potuto funzionare, e nel giro di circa quattro giorni si è deciso di abbandonare il progetto, per dare spazio a quello che sarebbe poi diventato Far Cry 4.

Interessante come lo sviluppo dell’attuale Far Cry 4 sia nato da un’idea molto semplice, arrivata proprio da Hay, che durante uno dei primi meeting con gli altri designer ha espresso la propria volontà di montare su un elefante e guidarlo attraverso una fortezza facendo a pezzi qualsiasi cosa gli si parasse contro.

Il gioco è atteso il prossimo 18 Novembre su piattaforme PC Windows, Xbox One, PlayStation 4, Xbox 360 e PlayStation 3.