By Published On: Ottobre 15th, 2014Categories: News0,7 min read

Il senior producer di Crytek, Brian Chambers, ha discusso ai microfoni di World Factory riguardo il futuro di Ryse: Son of Rome, dichiarando che l’azienda è aperta alla possibilità di portare il titolo anche su PlayStation 4.

Al momento l’interesse primario resta comunque il mercato PC Windows, dove il gioco è appena arrivato. Chambers ricorda inoltre come il team di sviluppo sia al momento concentrato su altre IP, ovvero Warface, Arena of Fate e Hunt: Horrors of the Gilded Age.

Ricordiamo che Ryse è nato come esclusiva Xbox One ma, a dispetto di un comparto visivo di primo livello, non è riuscito a convincere la critica né il pubblico, con vendite parecchio al di sotto delle aspettative.
Per il momento non si è parlato di un sequel, che secondo alcune indiscrezioni sarebbe stato cancellato proprio a causa del flop del primo episodio.

About the Author: Dario "Naares" Scarpello

Appassionato di tecnologia, videogame e cinema, Naares inizia a giocare su NES e 386, vivendo le vecchie console war tra Nintendo e SEGA, ma passando durante il periodo 32/64bit al multipiattaforma. Ama i giochi di ruolo giapponesi, i first person shooter, gli adventure e i simulatori di guida. Detesta tutto ciò che è sport e sostiene che l'uomo sia fatto per stare seduto. E' un noto e convintissimo troll.
Torna in cima