Il leggendario game designer Yu Suzuki è stato intervistato riguardo l’andamento dei lavori sull’attesissimo Shenmue 3, titolo recentemente finanziato con successo tramite Kickstarter.
Vi proponiamo a seguire la sessione di domande e risposte, opportunamente tradotte nella nostra lingua:

D: Come sta procedendo la produzione?
R: Al momento abbiamo ultimato la composizione, la storia, la pianificazione e l’andamento del gioco. Presto passeremo ai successivi step.

D: Puoi dirci qualcosa in più sulla composizione?
R: Shenmue 3 è basato sugli 11 capitoli creati 17 anni fa, e ciascun capitolo è ambientato in una regione diversa. Per esempio il primo capitolo era ambientato a Yokosuka, il secondo ad Hong Kong e così via. Ad ogni modo, non possiamo finire ambientando un solo capitolo in una regione, quindi ho dovuto modificare e ristrutturare la storia all’interno del gioco.

D: Com’è la situazione riguardo la storia?
R: Abbiamo dovuto pensare e impostare da capo la sceneggiatura in modo da avere uno scorrimento degli eventi più coerente. Per fare ciò abbiamo dovuto scrivere alcune storie in più e modificato altri elementi.

D: Che puoi dirci della fase di pianificazione?
R: Dato che adesso conosciamo con esattezza le cifre dei finanziamenti da Kickstarter, possiamo pianificare con precisione un budget per lo sviluppo. Abbiamo già realizzato degli schemi e pianificato tutto sulla base del nostro budget.

D: Considerato che il piano è scritto e pronto, cosa succede adesso nella fase di sviluppo della sceneggiatura?
R: Adesso dobbiamo collocare le varie cut scene, eventi, battaglie e missioni, dobbiamo mettere tutto in ordine. Abbiamo terminato questa fase qualche giorno fa, e adesso ci siamo spostati sullo sviluppo vero e proprio del gioco.

D: E poi cosa dovrete fare?
R: Vi prometto che vi terrò aggiornati riguardo i progressi nello sviluppo almeno una volta al mese. Al momento questo è tutto ciò che abbiamo.

D: Ci sono altre cose interessanti nella tua tabella di marcia?
R: Sto pensando di andare a vedere il Tokyo Game Show che si terrà a Settembre. Inoltre vorrei andare in Cina il prossimo Ottobre per partecipare a un evento chiamato CHUAPPx2015, e per cercare qualche buona location per Shenmue 3.

D: Qualche aneddoto da raccontarci che sia accaduto durante lo sviluppo del gioco?
R: Una sera, dopo il lavoro sono andato con il team di sviluppo in un ristorante tailandese. Mentre eravamo lì, un uomo mi si è avvicinato e mi ha chiesto se potesse stringermi la mano. Ha detto di essere un fan, e abbiamo parlato un po’. Ho scoperto che anche lui era uno sviluppatore, così ci siamo accorti di andare d’accordo. Abbiamo parlato un altro po’ e mi sono accorto che quest’uomo conosceva davvero bene il proprio lavoro e, oltretutto, era davvero una persona squisita. Sono stato così colpito che gli ho chiesto di aiutarci nello sviluppo. Non ho potuto fare a meno di percepire la forza di Shenmue su di me, che portava a far accadere cose interessanti e coinvolgenti.