lg c8 migliori tv 2018 gamingTecnologia – OLED
Risoluzione – 2160p 4K
Colore 10bit
HDR 10 / Dolby Vision / HLG / Technicolor
Curvo – No
Prezzo consigliato 2.500€
Acquista su Amazon
Acquista su eBay

LG C8 continua la tradizione di eccellenza di casa LG nel mondo dei televisori OLED. E’ un modello che affina e migliora e i già straordinari risultati del 2017, prima di tutto grazie al nuovo processore, più efficiente nella gestione dell’upscale da contenuti non 4K e nella riduzione del rumore video nelle immagini più scure.

LG C8 – Recensione | 55″, 65″, 77″ pollici

Tecnologia valida e interessante

La luminosità di picco raggiunge gli 800 nits, un valore superiore rispetto ai modelli dell’anno precedente. Per quanto sensibile, non è una differenza marcatissima, sembra che la tecnologia OLED non riesca ad andare molto oltre, per il momento. Ovviamente ciò significa che rispetto ai modelli del 2017 questo pannello si comporta meglio nelle stanze ben illuminate o in diurna. Tuttavia abbiamo un HDR che soffre nel confronto con i QLED di Samsung, che quest’anno hanno raggiunto i 2000 nits. Se però Samsung riesce ad eccellere nelle scene ben illuminate, LG la surclassa con i neri e con l’isolamento della retro-illuminazione dei singoli pixel, che in tanti film si dimostra un elemento importantissimo.
Il discorso è sempre il solito: se amate guardare i film con la luce accesa, Samsung tende ad essere più piacevole per la vista. Se invece preferite il buio o la penombra la tecnologia OLED non si batte.

Il problema della ritenzione dell’immagine sul display continua ad essere presente se si utilizza la TV per svariate ore al giorno. LG ci viene comunque incontro, offrendoci la possibilità di attivare le funzioni Pixel Refresh e Screen Shift, che riducono drasticamente il rischio della ritenzione dell’immagine sul pannello. Tenetele attive.

Nelle immagini panoramiche particolarmente lente c’è qualche piccola mancanza. Si manifesta un lieve judder se manteniamo disattivata l’interpolazione, con i classici micro scatti che sembrano causati dalla frequenza di aggiornamento. Ovviamente è possibile ridurre o eliminare il problema attivando l’ammorbidimento dell’animazione.

Il sonoro supporta lo standard Dolby Atmos, ma l’impianto audio è ancora una volta molto sacrificato, e raccomandiamo caldamente un sistema dedicato o una soundbar di complemento.

Tanti standard HDR supportati

LG C8 garantisce un solido supporto alle diverse tecnologie HDR, ma per qualche motivo manca al lancio la compatibilità con HDR 10+. Non è escluso che possa essere introdotto più avanti con un aggiornamento firmware comunque, dato che le specifiche tecniche ci sono tutte. Parliamo di 10bit di colore reali, e di supporto ufficiale ad HDR 10, HLG, Advanced HDR di Technicolor e Dolby Vision.

Gaming a 21 millisecondi, performance sempre ottime

Tutto perfetto in ambito gaming, con 21 millisecondi di latenza a prescindere della risoluzione e della presenza o meno di HDR. Disattivando la modalità gaming si va a 50ms, che è comunque un valore inferiore rispetto a tante altre TV di fascia alta. Andrà bene per chi gioca ai titoli più rilassati, ad avventure grafiche, strategici e giochi di ruolo.

In definitiva LG C8 è, a Settembre 2018, il miglior TV presente sul mercato per un uso generale. E’ migliore rispetto alle proposte Samsung top di gamma se preferite usare la TV in stanze non molto illuminate o direttamente al buio. E’ anche un modello più luminoso rispetto alle soluzioni OLED dello scorso anno, quindi i risultati sono chiaramente migliori a prescindere.
Detto questo, gli 800 nits di LG C8 non possono competere con i 2.000 di Samsung Q9N, che offre un HDR molto più brillante, ma che al tempo stesso non può garantire la stessa perfezione dei neri e dei contrasti.
Il consiglio è di valutare in base alla luminosità del vostro salotto e alla maniera in cui preferite guardare la TV, in ogni caso non resterete delusi.

Modello Voto TV x/10 Voto Gaming x/10 Input Lag
LG C8 8.8 8.8 21ms