E’ difficile trovare reali difetti nella soundbar Philips Fidelio B5. A partire dal design, continuando con la ricca dotazione in termini di connettività e terminando con il suono vero e proprio, Phidelio B5 si conferma come una delle migliori soluzioni in circolazione sotto i 1.000 euro. Per quanto costosa, questa potente soundbar gode di un ottimo rapporto tra qualità e prezzo, superando la stragrande maggioranza della concorrenza proposta a prezzi similari.

Philips Fidelio B5 – Recensione

Philips Fidelio B5: Costruzione e porte

Il design è molto piacevole, con forme arrotondate e un’eleganza tipica da dispositivo di fascia alta. C’è un piccolo display, che però è orientato verso l’alto, quasi in diagonale. E’ scomodo da leggere, specie se posizionerete la soundbar alla base della TV o poco sopra. Per una visione ottimale dovrebbe trovarsi qualche centimetro più in basso, è una collocazione discutibile.

Anche guardando nella fascia alta e tra le migliori soundbar in commercio, Fidelio B5 offre qualcosa in più. L’elemento più interessante sono infatti i due speaker wireless che potremo collegare e scollegare dalla soundbar. Tenendoli collegati otterremo il normale suono stereo 2.1. Se invece lo spazio ce lo consente, potremo scollegare gli speaker e disporli per creare un effetto surround molto convincente con riproduzione a 4.1 canali. E’ chiaro che una soluzione hardware di questo tipo sia utilissima per chi voglia un suono avvolgente. In effetti, questo è il miglior effetto surround che possiate ottenere utilizzando una soundbar.

I due speaker sono abbastanza potenti e dotati di una batteria che garantisce circa 10 ore di carica. Sono eleganti, non ingombrano e utilizzano un sistema di trasmissione proprietario. Supportano anche il Bluetooth, quindi potrete utilizzarli come speaker per il vostro smartphone, anche singolarmente.

Non manca un sub dedicato che supporta le scene d’azione e gli effetti speciali. Lavorando insieme ai due speaker wireless, l’effetto non è troppo lontano da quello di un impianto surround propriamente detto.

Tipo: soundbar
Dimensioni: 14,5 x 103,4 x 7,1cm
Connessioni: 1 ottico, 1 coax, 2 HDMI, 1ARC, RCA, NFC, Bluetooth
Prezzo su eBay

Philips Fidelio B5: Performance

Le performance ci hanno convinti pienamente. A prescindere dalla tipologia di contenuto, Fidelio B5 non tradisce. I bassi sono intensi, potenti, sanno creare un effetto cinema piacevolissimo. I due speaker addizionali aggiungono dettagli e avvolgono lo spettatore come in un surround di qualità. C’è anche un programma dedicato che utilizza il rumore bianco per identificare la posizione degli speaker rispetto agli utenti, al fine di ottimizzare la riproduzione del suono.

C’è anche un ottimo parlato. Pur essendoci due speaker dedicati, manca fisicamente un canale centrale. Tuttavia, la qualità dei dialoghi è paragonabile a quella delle migliori soundbar in commercio. Le voci sono pulite e dettagliate, non ci sono suoni impastati. C’è ovviamente anche la funzione per chiarire la voce, che riduce i bassi incrementando medi e alti. Non manca ovviamente anche la funzione Notte per minimizzare gli sbalzi di volume.

Philips Fidelio B5: Conclusioni

Un dispositivo costoso, non ci sono dubbi, ma anche molto completo. Philips Fidelio B5 è caldamente consigliata a chi voglia una soundbar capace di offrire – quando necessario – un eccellente effetto surround. La possibilità di collegare e scollegare gli speaker wireless è graditissima, e rappresenta da sola un valore aggiunto considerevole.
Sulla generale qualità del dispositivo non si discute. E’ la migliore soundbar sulla piazza in quanto a surround, ma anche una delle migliori soundbar in senso generale.

Potrebbe interessarti:
Le Migliori Soundbar – Guida all’acquisto aggiornata