Sony sempre più lontana dai giocatori e dal Giappone: segnali nefasti