Si è appena concluso l’evento di CD Project Red di quest’estate, una conferenza forse più breve di quanto ci si aspettasse, ma comunque interessante.

The Witcher 3
Si parte con The Witcher 3, capitolo conclusivo delle avventure di Geralt di Rivia, atteso oltremodo dai fan di tutto il mondo. Si conferma la release per il prossimo anno, con una data che viene fissata al prossimo 24 febbraio 2015. Ci sarà insomma da attendere ancora parecchio, ma sembra che ne varrà la pena. I giocatori potranno decidere di mettere le mani sull’edizione standard, o su una Collector’s Edition molto succosa.

Come potete vedere sembra che si tratterà di un’edizione davvero curata, a partire dal box e a finire allo splendido diorama dipinto a mano, vero pezzo forte del pacchetto. Il prezzo dovrebbe essere di circa 149€. Ad ogni modo è stato confermato che la tiratura sarà parecchio limitata.

Questi i contenuti delle varie edizioni:

| Edizione fisica Standard |
– Disco di gioco
– CD colonna sonora
– Witcher Universe – The Compendium
– Mappa dettagliata del mondo di gioco
– Un set di adesivi
– Una pellicola protettiva
Prezzo orientativo 65€

| Edizione fisica Collector |
– Tutti i contenuti dell’edizione standard
– Diorama gigante di Geralt che combatte un Grifone, dimensioni 32x24x26cm
– Medaglione del Witcher
– Box in acciaio con numerazione univoca
– Artbook da 200 pagine
Prezzo orientativo 149€

Prenotando il gioco si otterrà una riduzione del costo del 10%. Qualora si possedessero i precedenti capitoli della saga si otterrebbe una riduzione del 5% per episodio, con la possibilità dunque di arrivare a un -20% sul prezzo di lancio.
La prenotazione permetterà inoltre di ricevere due chiavi di attivazione per la beta multiplayer di Witcher Adventure Game, gioco presentato oggi che dovrebbe essere una sorta di board game con le carte in stile EarthStone, ma ovviamente basato sul franchise di The Witcher.

Sempre prenotando il gioco si riceverà inoltre una copia digitale di Neverwinter Nights: Diamond Edition, uno dei più importanti giochi di ruolo di stampo occidentale di sempre, ormai da tempo nell’olimpo dei videogames insieme all’intramontabile Baldur’s Gate.

E’ stato inoltre mostrato un nuovo trailer, realizzato interamente con il motore di gioco, che si conferma notevolissimo e piuttosto minaccioso per le schede video di molti giocatori. Ve lo proponiamo qui di seguito:

GOG Galaxy
L’azienda ha presentato inoltre una grossa novità per il proprio network di digital delivery: GOG Galaxy. Si tratterà di un client sulla falsariga di Steam, attraverso cui poter ottenere vari Achievements, chattare con i propri amici e ricevere aggiornamenti automatici per la propria libreria. Ad ogni modo, gli sviluppatori hanno sottolineato che GOG Galaxy sarà un client non necessario, utilizzabile solo se si volesse effettivamente sfruttare la componente social offerta.
GOG continuerà insomma a funzionare così come ha sempre fatto, mentre GOG Galaxy andrà ad affiancarsi in maniera naturale solo per quei giocatori che vogliano effettivamente farne uso.
Interessante inoltre notare come la piattaforma offrirà un servizio di cross play, che ci permetterà di giocare in multiplayer con i nostri amici anche se questi utilizzano Steam o altri client.
La release di GOG Galaxy è prevista per quest’anno, in data da definirsi.