Dopo una lunga fase di studio, un gruppo di illustri ricercatori del CERN ha fatto chiarezza sulle diverse edizioni di Call of Duty Black Ops Cold War, nuovo capitolo del franchise Activision che promette di vendere milioni, come di consueto. Se non avete una laurea in ingegneria è possibile che i piani commerciali della compagnia non vi siano troppo chiari. Con questa guida analizzeremo quindi le idee alla base dei dirigenti Activision, la loro alimentazione e la regolarità dei loro movimenti intestinali. Così, giusto per capire che vogliono fare.

Come già saprete, Call of Duty Black Ops Cold War è un gioco cross gen. Significa che sarà giocabile sia su Xbox One e PS4 che anche su Xbox Series X e PS5. In teoria questo non sarebbe un problema, ma purtroppo i tempi sono quelli che sono, quindi bisogna adeguarsi. In circostanze normali i giocatori avrebbero dovuto decidere se comprare il videogame sulla generazione corrente o sulla nuova. Attualmente invece le cose sono piuttosto diverse. Sì, perché qualcuno in Microsoft ha parlato di retro compatibilità, della necessità di tutelare i consumatori e di permettere il passaggio gratuito alla generazione successiva. Purtroppo il termine “gratuito” non è troppo gradito alle major del settore, dunque Activision ha dovuto correre ai ripari. In che modo? Con brillantezza e genialità.

Analizziamo la questione in modo schematico.

Call of Duty Black Ops Cold War: le gioie delle edizioni

Potremo comprare la versione standard di Call of Duty Black Ops Cold War in edizione fisica o digitale. Se compreremo la versione digitale per PS4 e Xbox One potremo giocare alla stessa versione su PS5 e Xbox Series X, attraverso retrocompatibilità. Se però compreremo la versione fisica potremo giocare con retrocompatibilità solo inserendo il disco, quindi se possediamo la versione senza lettore di PS5 niente retrocompatibilità. È possibile però fare un upgrade dalla versione con disco a quella senza disco per PS5, ma per giocarla avremo comunque bisogno di inserire il disco PS4 dentro PS5, quindi se non abbiamo il lettore non potremo farlo.

Se invece abbiamo una PS5 con lettore e facciamo l’upgrade alla versione digitale, dovremo comunque tenere il disco PS4 dentro PS5 perché il gioco digitale funzioni. Di conseguenza non possiamo vendere né prestare il disco PS4 che non usiamo del gioco digitale PS5 che usiamo. È insomma un gioco digitale che funziona con un disco fisico. Di una generazione prima. E fin qui è tutto cristallino.

Ovviamente Call of Duty Black Ops Cold War prevede anche la possibilità di fare un upgrade dalla versione per corrente generazione a quella per la nuova generazione. A meno che non decidete di comprare l’edizione fisica per Xbox One. Quella non può fare l’upgrade, perché la versione fisica per Xbox Series X include sia il gioco per Xbox One che per Xbox Series X, ma solo uno dei due è presente sul disco!
Ok? Sì.



La versione per PS5 di Cold War invece consiste nel gioco, in versione PS5. Lo specifichiamo perché questa oggi non è più una certezza. Quindi, se comprate il gioco per PS5 non lo potrete giocare su PS4, ma se lo comprate su Xbox Series X lo potrete giocare su Xbox One. Se comprate il gioco su Xbox One non lo potrete giocare su Xbox Series X, o meglio, lo potrete giocare, ma come gioco Xbox One retro compatibile, non come gioco Series X, perché non lo potete aggiornare. Se lo comprate per PS4 invece lo potete aggiornare, ma non dovete avere la versione senza disco di PS5, e dovete lasciare il gioco PS4 dentro PS5. Spero che sia tutto chiaro fin qui.

Quindi, tutti questi discorsi valgono per l’edizione dei poveri, quelli che decidono di spendere solo 70 euro per un gioco. Se siete poveri quindi vi conviene studiare tutto questo con grande attenzione. Ma se invece siete facoltosi e c’avete l’iPhone potete comprare il Cold War Cross Gen Bundle! Questo dovrebbe costare solo 75€, ovvero un prezzo strepitoso considerate le meraviglie che vi offre. In fondo sono solo 5 euro di differenza, che ci fa? In primis vi risparmiate un bel mal di testa, il che è quanto dire. Considerato che in tantissimi non sapranno cosa comprare, è probabile che opteranno per questa edizione, poco più costosa ma senza polifosfati aggiunti.

Activision infatti ha creato tanti problemi, ma come vedete è ben disposta a vendervi le soluzioni, per un piccolo contributo spese. Considerate infatti che per dare spazio a tutte queste idee malsane, qualcuno ha dovuto lavorare, e anche tanto. Non è mica facile elaborare pensieri in grado di incasinare la vita di tutti i tuoi potenziali acquirenti. Bisogna quindi creare qualcosa che sia confusionario e incasinato, ed esporre le informazioni in maniera altrettanto confusionaria e incasinata, in modo che i tuoi utenti confusi e incasinati comprino la versione più costosa e più lineare del tuo prodotto. Tadaaaa! 5 euri in più, ma edizione digitale, niente spese di stampa, niente spedizioni, solo bit che viaggiano sull’internet. Tutto molto gioioso. Auguro a tutti un lieto passaggio alla nuova generazione di console.

Potrebbe interessarti
Giochi in uscita