Il produttore generale di Hyrule Warriors, Hisashi Koinuma, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Famitsu, annunciando che nel corso del prossimo E3 verranno svelati nuovi personaggi giocabili, un nuovo trailer, e il titolo sarà presente in forma giocabile per tutti gli appassionati. Dall’intervista sono emerse anche ulteriori informazioni, tradotte dai nostri colleghi di Siliconera.

I giocatori potranno trovare armi e altri oggetti direttamente nelle classiche treasure chest. I personaggi potranno cambiare arma in modo da non essere vincolati ad un unico stile di combattimento, e nel gioco saranno presenti sia un sistema di potenziamento per le armi stesse, che un non meglio precisato sistema di crescita del personaggio.
Si è toccato anche l’argomento boss fight, con Koinuma che ha candidamente ammesso che il proprio team non sarebbe mai stato capace di emulare l’altissima qualità degli scontri di fine livello della saga The Legend of Zelda. Per questo motivo si è scelto un approccio differente, in maniera tale da non creare una competizione diretta, da cui Hyrule Warriors sarebbe certamente uscito schiacciato. Il giocatore si confronterà in pratica con grandi numeri di nemici di piccole dimensioni e dallo scarso potenziale offensivo, in maniera tale da utilizzarli per caricare i propri attacchi speciali, da andare poi a scaricare sul boss vero e proprio.
In alcuni dei combattimenti con i boss ci saranno anche degli item posizionati in maniera strategica, che potranno offrire dei vantaggi nel corso delle battaglie.

Il gioco uscirà in esclusiva su Wii U il prossimo 14 agosto, almeno per quanto riguarda il mercato giapponese. Il gioco è stato confermato anche in occidente, ma al momento non è stata comunicata alcuna data ufficiale. Secondo le indiscrezioni la release dovrebbe comunque avvenire nel corso di quest’anno.
Con ogni probabilità l’imminente fiera dell’E3 rappresenterà per Tecmo Koei un ottimo momento per dare qualche informazione un po’ più precisa in merito a una data.
Resteremo in attesa.