Uno degli elementi che più avevano sorpreso durante la presentazione di Fallout 4, durante l’E3, era stato il sistema di crafting, da subito apparso molto profondo e variegato. A chi però viene l’ansia solo a pensare di dover costruire armi e ammennicoli vari, Bethesda ha voluto dare un motivo per sorridere.

Pete Hines, responsabile marketing di Bethesda, ha confermato nuovamente come il crafting rappresenterà una componente se si vuole secondaria (e dunque potenzialmente evitabile) all’interno dell’economia del gioco: “E’ possibile completare quest principali e secondarie senza utilizzare il crafting. Si tratta di una feature libera e opzionale.”

Fonte: Segmentnext.com