Lo sviluppo di SOMA, titolo horror pensato per PC e PlayStation 4, è ormai arrivato alla settimana conclusiva. A confermarlo è lo sviluppatore Frictional Games, che ha ufficializzato peraltro che il titolo è entrato nella fase di “content lock”.

Lo sviluppatore si è espresso in questi termini: “Nessun contenuto verrà più aggiunto al titolo. Tutti gli sforzi saranno rivolti esclusivamente a risolvere bug, ad affinare i dettagli ed eseguire ottimimzzazioni. Determinare un blocco dei contenuti di questo tipo è vitale, visto che una semplice aggiunta potrebbe portare a conseguenze imprevedibili. Nella settimana finale di sviluppo tutto quello che vuoi è venire a capo dei problemi, non crearne di nuovi.”

Fonte: VG247.com