Dragon Age Inquisition potrà contare su una modalità cooperativa per quattro giocatori, che sarà a quanto pare scorrelata dalla modalità in single player, contando quindi su una serie di quest e missioni sviluppate ad hoc per il multiplayer.

Secondo le FAQ ufficiali, la modalità cooperativa è stata sviluppata parallelamente alla single player, e pensata per non influire in nessun modo sulla storia principale e sullo sviluppo dei nostri personaggi principali.
Proprio parlando di personaggi, sarà possibile lanciarsi nel co-op scegliendone da una rosa di dodici differenti, mentre viene già confermato che ulteriori personaggi verranno rilasciati in seguito, presumiamo attraverso DLC.

I match cooperativi saranno caratterizzati da ritmi parecchio serrati, e dalla necessità di lavorare di squadra per riuscire nelle varie imprese. Sarà inoltre presente un sistema di crafting.

Verrà introdotto il Platinum, una valuta ingame particolare, che sarà possibili ottenere giocando oppure attraverso micro transazioni (micro transazioni everywhere! Non siete contentissimi?!). Bioware assicura che l’introduzione del Platinum non comporterà problemi di bilanciamento.

Bioware aggiunge che non saranno presenti Achievement legati alla modalità multiplayer.

Verrà inoltre rilasciata un’app, chiamata Inquisition HQ, su sistemi PC Windows, iOS e Android, che permetterà una gestione dei nostri personaggi usati per il multiplayer e dei loro inventari. Tale app permetterà anche di craftare.

Dragon Age Inquisition è attualmente atteso per il prossimo 21 novembre su sistemi PC Windows, PS3, PS4, X360 e XOne.