Il CEO di Electronic Arts, Andrew Wilson, ha avuto modo di parlare nelle scorse ore riguardo la posizione della compagnia nei confronti della realtà virtuale, tecnologia che oggi sembra venire sempre più supportata dai colossi dell’industria, con Facebook, Valve/HTC, Razer e Sony a guidare le danze.

Secondo le sue parole, i tempi non sono ancora maturi perché EA investa in questo campo, perché esiste ancora molta confusione riguardo la direzione che il mercato deciderà di intraprendere. Se infatti da una parte i visori per la realtà virtuale sembrano la periferica più indicata in ambito gaming, dall’altra parte sia Microsoft che Google stanno invece spingendo moltissimo sulla realtà aumentata, con prodotti quali HoloLens e Google Glass.

Ad ogni modo, superato questo periodo di apparente confusione, Wilson è certo che anche Electronic Arts appoggerà in pieno la tecnologia, finendo per rivestire un ruolo da protagonista all’interno di questo settore.