New Star Manager ha raccolto in questi anni numerosi consensi soprattutto su dispositivi mobile. Figuratevi che al momento conta circa 30 milioni di download sugli store di iOS e Android.
Gli sviluppatori hanno quindi deciso di provare anche la strada del mondo PC, seppur in punta di piedi, con pochi annunci ma tanti contenuti.
Vediamo come si è comportato il titolo durante la nostra analisi approfondita e diamo il via alla nostra recensione dell’edizione PC Windows.

New star manager recensioneNew Star Manager – Recensione

Data di uscita: 27/09/2018
Versione recensita: PC
Disponibile su: PC, iOS, Android
Lingua: Italiano
Prezzo di lancio: €16.79
Videogiochi in offerta su Amazon

Avviato il gioco un coloratissimo ma poco dettagliato menù ci chiederà di creare il nostro alter-ego, che siederà sulla panchina del New Stars FC. I primi minuti serviranno a familiarizzare con le decine di impostazioni utili a creare il nostro top team. Fortunatamente non verremo mai lasciati soli e, grazie all’aiuto del nostro vice allenatore, potremo imparare le prime meccaniche di gioco in modo piuttosto agevole.

New Star Manager ci consente di gestire sia l’aspetto manageriale del team che il ruolo dell’allenatore quando i giocatori scenderanno in campo. Nel primo caso dovremo curare ogni aspetto del nostro club, dal calciomercato alla scelta degli sponso, allo stabilire il prezzo dei biglietti dello stadio.
Nei panni dell’allenatore avremo invece una visione chiara del campo di calcio, con una grafica comunque piuttosto minimale. In questo frangente dovremo stabilire e controllare le azioni delle nostra squadra.
Il fiore all’occhiello di New Star Manager è per l’appunto questa mescolanza di generi, un mix piuttosto riuscito che smorza una possibile monotonia di fondo.

Sul piano gestionale le possibilità sono tantissime, di certo questo gioco non manca di profondità. Tra le numerose opzioni potremo ad esempio creare un centro medico per il recupero della forma fisica dei calciatori, o gestire un centro osservatori per accaparrarsi le migliori promesse sul mercato, o ancora per scoprire nuovi talenti.

New star manager

New Star Manager ha un’interfaccia chiara e funzionale

In realtà la gestione di queste funzioni potrebbe somigliare fin troppo ad un classico browser game calcistico. Il pensiero va subito al defunto Ofootball o al sempre florido Hattrick. A creare la giusta personalità ci pensa allora il sistema di controllo nel corso della partita.
In New Star Manager non si aspetta passivamente il risultato finale, perché l’allenatore diviene parte attiva per raggiungere la vittoria sul campo. Utilizzando il mouse è possibile infatti impartire diversi comandi. Potremo ad esempio imbastire un’azione d’attacco creando passaggi filtranti e suggerendo i movimenti ai nostri compagni, fino a condurli davanti al portiere avversario.
Il dinamismo del gioco permette una buonissima varietà di azione e centinaia di soluzioni diverse per arrivare al gol. Starà a noi decidere se passare la palla al compagno libero o provare a saltare la difesa avversaria e cercare la bordata da fuori aria.

Purtroppo in termini tattici New Star Manager presenta numerosi limiti. Potremo solo scegliere gli 11 in campo, il modulo di gioco e, una volta in partita, impostare la strategia tra difesa, contrattacco, equilibrata o attacco.
L’abilità del giocatore si manifesterà quindi nel farsi trovare pronto una volta in possesso del pallone. A quel punto dovremo creare la nostra azione di attacco, e sarà il caso di essere il più possibile efficaci. Se le cose andassero però per il verso storto niente paura: per rendere tutto meno snervante gli sviluppatori hanno inserito la possibilità di ripetere l’azione e correggere eventuali errori, magari un passaggio sbagliato o un tiro maldestro.

New Star Manager conta su una grafica dei menu gradevole e studiata discretamente bene.  Trattandosi di un manageriale di calcio non saranno necessarie specifiche tecniche di chissà che tipo. Ambientazioni coloratissime e vagamente cartoon vi faranno dimenticare per qualche ora le risoluzioni 4k e l’HDR. L’aggettivo più appropriato per descrivere il comparto visivo del gioco è “funzionale”. Non ci sono eccellenze di nessun tipo, ma funziona tutto in maniera adeguata, non manca nulla.

New star manager

New Star Manager è decisamente leggero, va bene su qualsiasi PC

Come ormai da prassi, anche su New Star Manager sono presenti le famigerate micro transazioni. E’ possibile acquistare con moneta reale una valuta virtuale che fornirà numerosi vantaggi. Un esempio è la velocizzazione del processo di miglioramento del club o l’acquisto di nuovi pacchetti di calciatori in pieno stile Fifa Ultimate Team.
Operazione a nostro avviso del tutto inutile, in quanto si va a intaccare il bello del gioco. Non ha senso ottenere tutto e subito quando il divertimento è proprio migliorare gradualmente vincendo le partite. Ottenere crediti e ottimizzare le infrastrutture del club, scovare nuovi calciatori da rivendere ed investire su altri aspetti sono elementi cardine della produzione. Acquistare valuta addizionale rompe gli equilibri di gioco e vanifica il bilanciamento raggiunto dagli sviluppatori.

Ultimo elemento che ci sentiamo di segnalare è la mancanza di un cross save tra le varie piattaforme. Continuare a giocare su smartphone o poter scegliere di volta in volta quale piattaforma utilizzare sarebbe stato un enorme valore aggiunto. Peccato, un’occasione sprecata.

Consigliato


Gli sviluppatori di New Star Manager hanno svolto un lavoro davvero lodevole. Ciò che convince di più è il riuscito mix tra l’elemento gestionale e quello più tattico durante le partite. Sarebbe stato più bello se quest’ultimo fosse stato più approfondito, ma purtroppo bisogna accontentarsi. Teniamo sempre presente che si tratta di un prodotto venduto a meno di 20 euro.
Il titolo riesce comunque ad essere profondo, e accoglie il giocatore con un’interfaccia pulita, semplice e funzionale. Per quanto non sia certo il nuovo Football Manager, New Star Manager è senza dubbio una gradita aggiunta nel panorama dei manageriali di calcio su PC e mobile.

Pregi Difetti
  • Piuttosto profondo considerata la natura budget della produzione
  • Interessante mix tra elementi gestionali della squadra e tattici in partita
  • Molta varietà di azione per arrivare al gol
  • Interfaccia semplice e accessibile
  • Fase tattica poco approfondita
  • Micro transazioni assolutamente dannose per il bilanciamento
  • Mancanza di cross save con versioni mobile
  • Rimane lontano dai livelli di Football Manager

 

Il mouse da gaming più utilizzato durante le competizioni: