Per Dan Pinchbeck, di The Chinese Room, uno degli obiettivi principali del suo prossimo titolo, chiamato Everybody’s Gone to the Rapture, sarà quello di emozionare i giocatori.

“Se riesci ad avere un’esperienza emozionante con un titolo, si viene a creare allora un legame con esso. Quando gioco ad Halo, ad esempio, non sento questo legame, perché non sto vivendo la storia o non sto necessariamente pensando alla vicenda presetatami. Noi vogliamo andare nella direzione opposta, e cioè far riflettere il giocatore, perché quando ciò accade, ognuno può creare la sua propria esperienza.” ha spiegato pinchbeck.

Fonte: VG247.com