Presentazione PS5: tanta noia e zero incentivi