Sennheiser M2 Momentum In Ear


Tipo: in-ear
Impedenza: 18 Ohm
Risposta Gamma: 15-22.000Hz
Lunghezza cavo: 1,3m
Prezzo consigliato 80€

Senza ombra di dubbio questi sono i migliori auricolari che possiate acquistare spendendo meno di 100 euro, ideali sia per giocare, che per ascoltare musica, che per le semplici telefonate. Se da una parte è vero che l’azienda in questione è spesso sinonimo di garanzia, queste Sennheiser M2 Momentum In Ear fanno del rapporto qualità prezzo il proprio cavallo di battaglia.

Sennheiser M2 Momentum In Ear: Qualità costruttiva

Il design è convincente, ma anche piuttosto semplice. L’inclinazione dei plug permette di trovare comodamente spazio all’interno dell’orecchio, senza dare fastidi di alcun genere. Naturalmente sono presenti più set di gommini sostitutivi di diverse dimensioni, in modo da trovare la misura perfetta per sé. Per quanto mi riguarda, questi Momentum sono i più comodi auricolari in ear che abbia avuto modo di provare. Non dico che è come non sentirli, non sarebbe vero. Tuttavia è possibile utilizzarli per un gran numero di ore consecutive senza accusare dolore né insofferenza.

Il cavo è appiattito, e per quanto non si parli esattamente di anti arrotolamento, ho notato che tende a restare in ordine anche se riposto in una tasca. I comandi per il volume sono posti sul cavo che porta al plug destro. Ci sono tre pulsanti, due per incrementare e diminuire il volume, l’altro per gestire il microfono. I tasti del volume sono leggermente rialzati nella parte più esterna, e danno un feedback tattile molto piacevole.
Gli auricolari sono accompagnati da una custodia rigida con cerniera piuttosto elegante, con una doppia cucitura laterale e il logo Sennheiser inciso nella parte superiore.
Se desiderate utilizzare questi auricolari anche su smartphone vi facciamo presente che ne esiste una variante per iOS (sigla M2 IEis) e una per Android (M2 IEG).

Sennheiser M2 Momentum In Ear: Performance

Le Momentum M2 offrono un suono molto dettagliato, pulito, senza per questo sacrificare bassi, medi o alti. Tutte le tonalità vengono infatti riprodotte con grande precisione,il dispositivo non delude in nessun frangente.
Rispetto ad altri auricolari più economici si nota un isolamento dai rumori esterni nettamente superiore, utile a incrementare il coinvolgimento quale che sia l’attività svolta. Non si raggiungono i livelli di un headset di fascia alta, sia ben chiaro, ma la qualità complessiva è eccellente. Se utilizzate il PC ve ne accorgerete facilmente dalla riduzione del rumore della tastiera.

Il microfono non è invece sorprendente, si limita a fare il suo dovere. Il nostro interlocutore non ha notato differenze marcate anche rispetto a dispositivi più economici, una mancanza di Sennheiser che è giusto sottolineare. Piuttosto buone le performance durante la registrazione con Audacity.

Conclusioni

Momentum M2 di Sennheiser sono i migliori auricolari a cui possiate puntare se volete restare sotto i 100 euro. Offrono un isolamento dai rumori esterni davvero straordinario rispetto alla concorrenza, e la qualità sonora è di altissimo livello. Che vogliate giocare a un videogame d’azione o guardare un film con tanti dialoghi, questa periferica saprà darvi tante soddisfazioni. Ottime le performance anche con la musica, sia con i generi più metallari e ricchi di batteria che con quelli più leggeri, fino ad arrivare alla musica classica. Un ottimo dispositivo, che costa meno di ciò che vale.