Qualche mese prima dell’E3 2015 Nintendo ha pubblicato un video in cui il producer della serie di Zelda, Eiji Aonuma, si scusava con gli utenti per il rinvio del nuovo The Legend Of Zelda per Nintendo Wii U.

Inizialmente il gioco era atteso per fine 2015, ma a causa di problemi di produzione (ndr abbiamo scoperto l’open world dopo anni) è stato spostato ad un generico 2016.
Successivamente Nintendo ha dichiarato che il nuovo Zelda per Wii U non sarebbe stato presente all’E3 2015, visto che la compagnia avrebbe portato solo giochi in uscita entro fine anno.
A chiarire le cose ci pensa il presidente di Nintendo Of America Reggie Fils-Aime, che dichiara:
Noi fondamentalmente non crediamo nel mostrare contenuti all’E3 che usciranno nel lungo termine. Ci piace mostrate titoli che arrivino entro le vacanze natalizie o al massimo per i primi mesi dell’anno (ndr per questo motivo Super Mario Maker, Yoshi e X sono mostrati da 2-3 E3). Il nuovo Zelda non è un progetto del 2015, anche se quando fu mostrato nel 2014 si pensava sarebbe uscito l’anno successivo.
Un altro motivo è quello di non frustrare il consumatore. Potevamo mostrare un trailer di Zelda guadagnando consensi ma questo avrebbe causato malcontento tra i giocatori, senza apportare reali benefici
“.
Fonte: VG247.com