Xbox One più performante grazie all’assenza di Kinect