Il prossimo 15 Settembre la nuova espansione di Destiny sarà disponibile per tutti i giocatori. Il Re dei Corrotti (The Taken King) porterà una serie di novità importanti, tra cui l’incremento del level cap a 40, la sostituzione di Peter Dinklage nei doppiaggi originali in favore del celebre Nolan North.
Tra le altre cose, apprendiamo da Bungie che si abbandonerà il sistema di progressione basato sulla Luce, che a quanto pare non è stato accolto in maniera entusiastica (eufemismo) da parte della playerbase.
Per salire di livello sarà quindi sufficiente ottenere punti esperienza, senza curarsi del livello di Luce degli equipaggiamenti indossati.

Dall’intervista rilasciata ai microfoni di GameInformer, emerge anche che il sistema di loot subirà delle modifiche sostanziali. Secondo le parole del direttore creativo Luke Smith, un algoritmo terrà conto degli oggetti in nostro possesso, riducendo la possibilità di ottenere un’arma o un equip identico, e incrementando in questo modo la varietà.
C’è da dire che Bungie ha più volte parlato di modifiche da apportare al sistema di loot, che alla fine si sono sempre risolte in un nulla di fatto. Ci concediamo il beneficio del dubbio, ma non prendiamo tutto per oro colato.