In questo archivio si terrà traccia delle migliori TV del 2017. Può essere utile per chi desideri rivolgersi al mercato dell’usato, o per chi voglia rivendere il proprio dispositivo.
Se cercate informazioni sui modelli attualmente in commercio nei negozi, siano essi fisici o online, vi invitiamo a fare riferimento alla nostra guida all’acquisto.
Di seguito elencheremo le migliori TV del 2017, con votazioni in riferimento a utilizzo televisivo (film, sport e serie TV, complessivo) e videogame. I valori sono ovviamente in riferimento alla qualità media del 2017. Più sotto troverete invece delle recensioni per i modelli più interessanti, e ancora più in basso le nostre registrazioni dei valori di input lag, fondamentali per chi volesse giocare.

Classifica migliori TV 2017

Modello Dimensioni Voto TV x/10 Voto Gaming x/10
1. LG OLED E7 55″, 65″ 9.0 9.5
2. LG OLED C7 55″, 65″ 9.0 9.5
3. LG OLED B7 55″, 65″ 9.0 9.5
4. Sony OLED A1 55″, 65″, 75″ 9.5 7.8
5. Sony XE900 49″, 55″, 65″, 75″ 8.5 8.0
6. Samsung Q9F 65″, 88″ 8.1 8.5
7. Samsung MU9000 55″, 65″, 75″ 8.1 8.5
8. Samsung Q7F 55″, 65″, 75″ 8.0 8.5
9. Samsung MU8000 49″, 55″, 65″, 75″ 7.8 8.5
10. Samsung MU7000 40″, 49″, 55″, 65″ 7.4 8.0

Migliori TV 2017: modelli consigliati per produttore

Hisense
NU9700 (70″)

LG
LH530 (32″)
E7 OLED (55″ | 65″) (migliore del 2017)
C7 OLED (55″ | 65″)
B7 OLED (55″ | 65″)
SJ850 (55″ | 65″)
SJ770 (49″ | 55″ | 60″ | 65″)

Samsung
Q9F (55″ | 65″ | 75″)
Q7F (55″ | 65″ | 75″)
MU9000 (55″ | 65″ | 75″)
MU8000 (49″ | 55″ | 65″ | 75″)
MU7000 (40″ | 49″ | 55″ | 65″)
MU6500 (49″ | 55″ | 65″)
MU6100 (40″ | 49″ | 55″ | 65″ | 75″)

Sony
OLED A1 (55″ | 65″ | 75″)
XE90 (49″ | 55″ | 65″ | 75″)
XE85 (55″ | 65″ | 75″)
XE72 (43″ | 49 | 55″)
XE70 (43″ | 49″ | 55″ | 65″)

 

Recensioni migliori TV 2017

Rispetto al 2016 le migliori TV del 2017 vedono un notevole incremento prestazionale in fatto di HDR. Si registra in particolare un più diffuso supporto ai metadati, con un software che consente di regolare HDR in base alla singola scena.

 

lg lh530 migliori tv 2017
Tecnologia – LED Edge
Risoluzione – 1080p FHD
Colore 8bit
HDR No
Curvo – No
Prezzo consigliato 250€
Acquista su Amazon
Acquista su eBay

LG LH530 | 32″ pollici

Nel 2017 LG copre degnamente il mercato dei Full HD di piccole dimensioni con il suo LH530. Questo modello è disponibile in Italia solo con una diagonale da 32 pollici, dunque non proprio ingombrante. E’ un televisore che offre una buona qualità generale, si candida a fare da secondo dispositivo, magari per la cucina, e viene incontro a chi ha esigenze particolari con spazi un po’ ristretti.

Naturalmente considerate le dimensioni non avrebbe avuto senso puntare a una risoluzione 4K. I 1080p di LH530 sono eccellenti sui 32 pollici, la definizione è ottima.

Non è una Smart TV, dunque non ci sono applicazioni come Netflix, YouTube e affini, né la possibilità di andare online. Ovviamente è possibile ovviare al problema utilizzando un set top box qualsiasi, o effettuando un mirroring diretto tramite Chromecast o dispositivi similari.

C’è ovviamente la compatibilità con video in diversi formati, che è possibile visualizzare montando un hard disk esterno o una semplice penna USB. Nessun problema nella riproduzione di divx in formato .mkv né con i sottotitoli in .srt.

LG LH530 non è sicuramente una delle migliori TV in commercio, ma a questo prezzo e su queste dimensioni è di certo uno dei modelli più interessanti.

Modello Voto TV x/10 Voto Gaming x/10 Input Lag
LG LH530 6.0 6.0 35ms

sony xe70 migliori tv 4k 2017
Tecnologia – LED Edge
Risoluzione – 2160p 4K
Colore 10bit
HDR 10
Curvo – No
Prezzo consigliato 750€
Acquista su Amazon
Acquista su eBay

Sony XE70 | 43″ | 49″ | 55″ | 65″ pollici

Sony XE70 è l’entry level per il 4K con HDR del 2017 proposto dall’azienda giapponese. Se valutiamo questa fascia del mercato e il rapporto qualità prezzo, XE70 è una delle migliori TV sulla piazza. In pratica comprate più di quanto state effettivamente pagando.
Restiamo nella fascia bassa del mercato, ma si garantisce sia l’alta risoluzione che l’HDR. Mancano le chicche dei modelli più costosi, ma questa TV mi ha soddisfatto.

Tecnologia e colori convincenti

Il display è un LED Edge sprovvisto di local dimming. C’è solo un frame dimming, meno preciso ma anche meno costoso. Il risultato va abbastanza bene, più che altro perché l’uniformità della retroilluminazione è eccellente. Non ho notato sbalzi di alcun tipo, e con un display simile sarebbero risultati abbastanza evidenti.
Il motivo è presto detto: non c’è una luminosità di picco elevatissima. A occhio siamo al di sotto dei 500nit, più probabilmente intorno ai 400. E’ un numero lontano da quello richiesto da HDR 10, che comunque viene supportato.
La profondità colore è infatti da 10 bit, la gamma cromatica è convincente.

Proprio i colori sono l’elemento che mi ha più colpito in questo XE70. Sono molto vividi per un LCD, ben contrastati, non eccedono mai. Manca la sovrasaturazione vista in alcuni modelli OLED o QLED, qui si resta sul realistico, con qualche picco che comunque esalta i cromatismi. E’ un TV molto piacevole da guardare, specie su contenuti che supportino HDR.
Anche la qualità dell’upscaler mi ha convinto, i film in Full HD non hanno granulosità o artefatti. Chiaramente scendendo fino alle trasmissioni televisive a 720p le cose peggiorano un po’, ma direi che è fisiologico.

Qualche dubbio invece per quanto riguarda la profondità dei neri. Come dicevo i contrasti sono buoni, ma i neri non sono proprio profondissimi. Non mi aspettavo ovviamente una qualità da OLED, ma anche per un LCD penso che si potesse fare qualcosa in più. Durante la visione di un film “normale” non è un vero problema. Le cose si fanno però più fastidiose guardando roba a 18:9, quella che presenta le classiche bande nere sopra e sotto. In quel caso lo stacco è più evidente, le barre appaiono come di un grigio molto scuro, tendente al nero ma non proprio nero.

Gaming e conclusioni

Tutto perfetto per il gaming, con un’input lag registrata in 24 millesimi di secondo.

Non sono un grande fan dei telecomandi Sony, e non ho cambiato idea con questo modello. Immancabili comunque i pulsanti sia per Netflix che per YouTube.

Bocciato il sonoro, ma a questo punto le TV che offrano un buon audio si contano davvero sulle dita di una mano, e solo perché integrano una soundbar al proprio interno come LG B6.

In assoluto Sony XE70 è una delle migliori TV 4K che possiate comprare spendendo relativamente poco. Scende a qualche compromesso con la profondità dei neri e la luminosità massima, ma rimane un ottimo modello.

Modello Voto TV x/10 Voto Gaming x/10 Input Lag
Sony XE70 6.0 7.5 22ms

 

hisense 50k migliori tv 4K 2017
Tecnologia – Full LED
Risoluzione – 2160p 4K
Colore – 8bit
HDR – No
Curvo – No
Prezzo consigliato 650€
Acquista su Amazon
Acquista su eBay

Hisense LTDN K321UWT | 50″, 55″, 58″ pollici

Da poco sbarcata anche in Europa, Hisense non perde tempo e aggredisce il mercato con il suo solito e straordinario rapporto tra prezzo e qualità.
In questo caso parliamo del modello di TV 4K K321UWT, un base di gamma con retroilluminazione Full LED, risoluzione 2.160p e un prezzo assolutamente ridicolo (in senso buono).

Il design non sarà esattamente il massimo, il nome è quasi impossibile da ricordare, e manca il supporto per HDR (il pannello è a 8bit).
L’azienda cinese ha dovuto dunque raggiungere dei compromessi inevitabili per tenere il prezzo basso, ma è stata attenta a non lasciare il cliente insoddisfatto: la risoluzione 4K è supportata a 50/60 frame al secondo, senza limitazioni imposte dalle porte HDMI, è presente sia il normalissimo WI-Fi che il DLNA per lo streaming da smartphone o dal proprio PC di casa, e vi sono 3 porte USB per Chromecast, Hard Disk e qualsiasi altra amenità del caso
Le funzioni smart sono limitate, la navigazione è un po’ incerta, ma le applicazioni più comuni sono presenti (sì, c’è anche Netflix) e girano senza alcun intoppo.

Per approfondire: Le migliori soundbar e soundbase sul mercato

I contrasti sono sorprendentemente elevati se pensiamo al prezzo del dispositivo, con neri decisamente profondi, che in qualche caso portano a un po’ di perdita di definizione nelle zone scure dell’immagine. Situazione non splendida per quanto riguarda gli angoli di visuale: si perde in saturazione se non si sta di fronte alla TV, con un angolo tollerabile fino a circa 30 gradi, a occhio e croce.
Appena sufficiente il gaming su console, con un input lag di circa 38ms, e un audio sorprendentemente apprezzabile, per quanto consigliamo sempre il supporto di un impianto dedicato.
E’ bene tener presente che stiamo parlando di una TV 4K relativamente economica: il rapporto qualità prezzo è ottimo, ma non è ovviamente un pannello paragonabile a quello delle migliori TV in commercio.

Modello Voto TV x/10 Voto Gaming x/10 Input Lag
Hisense LTDN K321UWT 5.7 6.1 38ms

 

sony oled a1 migliori tv 4k 2017Tecnologia – OLED
Risoluzione – 2160p 4K
Colore – 10bit
HDR – 10+ / Dolby Vision
Curvo – no
Prezzo consigliato 4.000€
Cerca su Amazon
Cerca su eBay

Sony OLED A1 | 55″, 65″, 75″ pollici

Precisiamo subito che al momento del lancio questo modello il prezzo della variante più piccola è di circa 4.000 euro. Fatti i conti col portafogli cerchiamo di capire se questa TV valga la spesa o meno.

Sony OLED A1 è senza dubbio una delle migliori TV del 2017.
Basato su tecnologia OLED e a risoluzione 4K, A1 ha prima di tutto colori straordinari e contrasti eccellenti.
L’upscaler è tra i più convincenti che abbia avuto modo di testare di recente. Questa TV riesce a visualizzare bene sul proprio pannello anche contenuti a risoluzione molto bassa. A parte l’ovvio Full HD 1080p è notevole soprattutto la qualità dei DVD, dunque nessun problema nemmeno sui 720p. Andando su YouTube le cose cambiano un po’, specie con i video più vecchi e in bassa definizione. E’ anche fisiologico, un problema comunque limitato ai filmati antichi e che non abbiano ricevuto alcun lavoro di rifacimento.

Il supporto ad HDR è soddisfacente e copre lo standard Dolby Vision. Trattandosi di una TV OLED dobbiamo accontentarci di una luminosità massima inferiore rispetto a quella dei migliori pannelli LCD. E’ il prezzo da pagare per avere dei neri perfetti.

Una delle migliori TV da gaming, ma solo in 4K

Discorso un po’ bizzarro per quanto riguarda i videogiochi e i tempi di risposta. Sony ha ottenuto valori ottimi in 4K, con un input lag che viaggia intorno ai 30 millisecondi. Scendendo al Full HD si passa però a circa 45 millisecondi, un po’ al limite per giocare degnamente. Siamo comunque entro i limiti, ma sorprende che si sia ottimizzata la modalità gaming solo alla risoluzione più elevata.

Sony ha cercato di stupire tutti proponendo un sistema audio innovativo, basato sulle vibrazioni. In pratica qui non ci sono speaker, il sonoro proviene direttamente dal display. Attraverso un sistema di micro-vibrazioni si creano delle onde sonore che dovrebbero garantire una miglior coinvolgimento. Personalmente continuo a preferire ampiamente un sistema dedicato, senza dubbio alcuno. Anche una soundbar relativamente economica restituisce un’esperienza migliore. Apprezzabile comunque il design senza speaker.

Sony OLED A1 è un eccellente televisore, uno dei migliori del 2017. Supera (di poco) un po’ in tutto LG B6 dello scorso anno. Rispetto a C6 perde invece nel reparto audio. Se avete un grosso budget a disposizione è un acquisto consigliato. Valutate in base al prezzo e alla concorrenza.

Modello Voto TV x/10 Voto Gaming x/10 Input Lag
Sony OLED A1 9.5 7.8 31ms

 

lg c7 migliori tv 4K HDR 2017Tecnologia – OLED
Risoluzione – 2160p 4K
Colore – 10bit
HDR  10+, Dolby Vision, HLG, Technicolor
Curvo – no
Prezzo consigliato 3.300€
Acquista su Amazon
Cerca su eBay

LG OLED C7 | 55″, 65″ pollici

LG OLED C7 sostituisce l’eccellente B6 dello scorso anno. Non c’è una differenza abissale rispetto al modello del 2016, ma le piccole migliorie apportate ne fanno una delle migliori TV del 2017.
La base è un po’ diversa, così come il generale design. Il televisore è anche più sottile, la qualità costruttiva resta ottima.

Naturalmente anche in questo caso ci si affida a un OLED che migliora di anno in anno. I neri sono ovviamente perfetti, e a dispetto della tecnologia utilizzata la luminosità di picco è davvero soddisfacente. Questo si traduce in buone performance anche in stanze molto illuminate, con riflessi ridotti al minimo. Come al solito per massimizzare la bontà di un OLED è comunque il caso di gustarsi i film in una stanza al buio.

La buona luminosità massima significa anche che il comportamento con i contenuti HDR lascia pienamente soddisfatti. Parliamo di un OLED, dunque in assoluto potrete trovare modelli più “abbaglianti” cercando tra gli IPS. Detto questo, la potenza dei contrasti è comunque eccelsa, guardare Netflix in HDR è un piacere.

La profondità colore è a 10 bit nativi. Il bilanciamento cromatico di partenza non è straordinario ma nemmeno terribile. Naturalmente da questo punto di vista Sony è due spanne sopra grazie alla calibrazione di fabbrica. Consigliamo di regolare i diversi valori per raggiungere risultati ottimali, magari utilizzando qualche guida online.

OLED C7 di LG è tra le migliori TV del 2017, ma vale la spesa?

LG OLED C7 ha un pannello a 120Hz nativi e vanta un sistema di interpolazione di primissimo livello. E’ una delle migliori TV sulla piazza quando si tratta di ottimizzare le immagini. Il movimento viene riprodotto perfettamente, non ci sono artefatti degni di nota. Lo sport va benissimo. Assenti dai nostri test fenomeni di blur o di judder.
Deludente come al solito il sonoro, pensate a una soundbar, una soundbase o un impianto Hi-Fi dedicato.

Le performance con i videogame ci hanno sorpresi positivamente. La nostra unità di prova aveva un input lag di 20,5 millisecondi, valore eccellente. Questo si applica sia al gaming in Full HD che a quello in 4K, quindi anche i giocatori PC sarebbero a cavallo. Non c’è alcun tipo di ritardo o peggioramento applicando HDR, segno che il software lavora alla perfezione.

LG ha decisamente aggiustato il tiro rispetto a B6 dello scorso anno, offrendo un prodotto che non ha bisogno di alcun aggiornamento firmware per lavorare splendidamente.

Modello Voto TV x/10 Voto Gaming x/10 Input Lag
LG OLED C7 9.0 9.5 21ms

Valori input lag migliori TV 2017 (misurati con Leo Bodnar)

Modello Input Lag
Hisense NU9700 37ms
LG LH530 35ms
LG OLED B7 21ms
LG OLED C7 21ms
LG OLED E7 21ms
LG SJ850 15ms
LG SJ770 13ms
Samsung MU6100 20ms
Samsung MU6500 20ms
Samsung MU7000 21ms
Samsung MU8000 24ms
Samsung MU9000 24ms
Samsung Q7F 24ms
Samsung Q9F 22ms
Sony OLED A1 31ms
Sony XE 70 20ms
Sony XE 80 34ms
Sony XE 85 34ms
Sony XE 90 34ms
Sony XE 93 26ms
Sony XE 94 24ms