A pochi mesi dalla recensione rieccoci a parlare di Battle Brothers. Proprio in questi giorni è uscito un nuovo DLC, chiamato Warriors of the North. E’ incentrato su un nuovo bioma tutto da esplorare, non manca però di features parecchio interessanti. Il tutto viene proposto in un pacchetto relativamente economico, dal costo inferiore ai 10 euro su Steam.
Andiamo ad analizzarlo più in dettaglio.

Battle Brothers - Warriors of the North recensioneBattle Brothers – Warriors of the North | Recensione

Data di uscita: 09/05/2019
Versione recensita: PC
Disponibile su: PC
Lingua: Inglese
Prezzo di lancio: €8.99

Warriors of the North espande la mappa di gioco e il gameplay di Battle Brothers grazie ad un più dettagliato bioma innevato. Se prima l’area a Nord della mappa era quasi del tutto spoglia, adesso invece sarà ricca di accampamenti della nuova fazione, ovvero i barbari.

I selvaggi del nord saranno infatti il nostro nuovo nemico, da affrontare durante l’esplorazione delle lande nordiche proposte in Warriors of the North. Potremo così incontrare sia barbari seminudi, piuttosto semplici da accoppare, sia cazzuti berserk armati di giganti martelli. Rispetto ai mostri di Beasts & Exploration li ho trovati però molto meno cattivi e sbilanciati. In effetti battibili anche da una compagnia poco livellata, non è necessario dedicarsi a un grinding sfrenato, lo sviluppatore ha migliorato sensibilmente la qualità del lavoro.

battle brothers beasts and exploration

Warriors of the North ci ha convinti più di Beasts and Explorations

Warriors of the North però non si ferma qua. Altra aggiunta, secondo me ancora più importante dei barbari, è la scelta delle origini della nostra compagnia all’inizio di una nuova partita. Saremo liberi di scegliere dalla classica banda di mercenari, a un gruppo di ammazza bestie o di cultisti, fino ad iniziare con un solo uomo che sarà anche il nostro alter-ego.
Ogni origine avrà i suoi svantaggi, come poter reclutare pochi uomini o avere un inventario più piccolo. Ci saranno però anche dei vantaggi specifici, come la possibilità di schierare sedici uomini invece che dodici.

Oltre ai barbari, in Warriors of the North sarà anche possibile incontrare dei “campioni” nei normali gruppi di nemici. Saranno abbastanza tosti da battere ma potremo ottenere da loro armi e armature leggendarie.

Consigliato


Warriors of North è un interessante e valido DLC per Battle Brothers. Sinceramente consiglio di più questo rispetto a Beast & Exploration solo per l’aggiunta delle origini della compagnia. Inoltre, neanche a dirlo, ci saranno nuove armi e musiche oltre a location, contratti ed eventi tutti da scoprire.

Pregi Difetti
  • I nuovi nemici da affrontare sono ben bilanciati.
  • Possibilità di scegliere le origini della compagnia.
  • Nuove armi, oggetti, location, contratti ed eventi.
  • I nuovi nemici si troveranno solamente in un unico bioma.
  • I “campioni” si vedono molto raramente.